Supplenze: non si può lasciare contratto fino al termine delle lezioni per uno al 30 giugno

Patrizia – Avendo una supplenza parziale fino all’ 8 giugno, e considerato che me ne è stata offerta una fino al 30 giugno non compatibile con il mio orario, vi chiedo se quella fino all’ 8 giugno può essere considerata "fino al termine delle attività didattiche" e, quindi, non più lasciabile, oppure se nelle supplenze "fino al termine delle attività didattiche" ciò dev’essere indicato nel contratto. Grazie

Lalla – gent.ma Patrizia, riteniamo che la tua supplenza fino all’08 giugno debba essere considerata "fino al termine delle lezioni", espressione con il quale si intende l’ultimo giorno effettivo di lezioni, che cambia in ogni regione a seconda il calendario scolastico. Ci risulta che l’08 giugno 2015 sia il termine delle lezioni in Lazio e Lombardia.

Se confermi tale circostanza, dobbiamo fare riferimento all’art. 8 comma 2 del Regolamento delle supplenze (dm 131/07)

  1. Il personale che non sia già in servizio per supplenze di durata sino al termine delle lezioni od oltre ha facoltà, nel periodo dell’anno scolastico che va fino al 30 di aprile, di risolvere anticipatamente il proprio rapporto di lavoro per accettarne un altro di durata sino al termine delle lezioni od oltre.

Poichè tu hai già un contratto fino al termine delle lezioni, non puoi lasciarlo per accettare la supplenza al 30 giugno (d’altronde bisognerebbe anche verificare se la proposta fino al 30 giugno sia corretta, in questa fase alcune segreterie compiono degli errori Supplenze su posto vacante dopo il 31 dicembre: dalle graduatorie di istituto e con termine ultimo giorno di lezione. Indicazioni per le segreterie scolastiche

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads