Sarà attivato un III ciclo TFA?

Antonio – Spett.le Redazione di orizzontescuola.it, vi scrivo per aver un’informazione, se possibile.

Da alcuni giorni, leggo su diversi siti internet – dedicati alla riforma della scuola, ma non solo – della quasi certezza nel non attivare un nuovo ciclo di TFA (il cosiddetto III), vista la partenza dei corsi di laurea magistrali abilitanti all’insegnamento dall’anno accademico 2015/2016.

Domando, quindi, se valga la pena sostenere un notevole investimento (di tempo ed economico) per i corsi singoli, data la possibile non attivazione di un nuovo ciclo TFA negli anni futuri?

Lalla – gent.mo Antonio, non so quali siti lei consulti, ma a noi non risultano tali informazioni.

Anzi, al di là dell’attivazione delle lauree magistrali abilitanti (sulla quale poniamo qualche dubbio), i nuovi laureati sarebbero a disposizione della scuola non prima di 5 anni. E nel frattempo? Non si assicurano agli alunni docenti abilitati? Il Governo si assumerebbe una responsabilità politica molto grave.

Tra l’altro, l’atto di indirizzo del Ministero dell’istruzione per l’anno 2015 porta piuttosto a credere nella naturale attivazione di un terzo ciclo TFA. III ciclo TFA e poi lauree magistrali? Le linee guida del Ministero

Poniamo anche che un terzo ciclo non sia attivato. In ogni caso rimangono inalterati (secondo l’attuale normativa) i requisiti per l’iscrizione nelle graduatorie, o comunque per poter svolgere delle supplenze.

Rinunciando a completare il suo corso di studi con le discipline idonee, lei rinuncia all’idea dell’insegnamento. Forse è questa la scelta che dovrebbe compiere: investo qualcosa, anche se non si ancora quali saranno gli sviluppi futuri, o rinuncio in partenza?

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads