Calcolo dei giorni di malattia per chi è in part time verticale

Giusy – vorrei avere ultimi aggiornamenti orientamenti Aran per quanto riguarda il periodo di comportomalattia In quanto pur avendo sempre mandato certificati con inizio e fine malattia in quanto non è una continuazione di malattia vengono metodicamente inclusi il sabato e la domenica il mio part time é dal lunedì al mercoledì. Cortesemente avrei bisogno del numero di rilascio orientamento Aran Grazie

Supplenze: chiarimento su “36 mesi di servizio”

Lucilla – Ho conseguito l’abilitazione nella classe A345 nel concorso del 1991. Ho insegnato per 5 anni in una scuola privata legalmente riconosciuta ma poi ho cambiato lavoro. Sono stata così’ depennata dalla Gae. Nel 2011 mi sono inserita nella GI (non potendo più’ accedere nella GAE) e ho effettuato varie supplenze. Due le domande: il servizio prestato nella scuola privata legalmente riconosciuta può’ essere conteggiata ai fini dei 36 mesi di servizio?

Graduatorie I Fascia ATA: requisiti di servizio e modalità di accesso

Donato – Salve,vi contatto perchè vorrei un’indicazione relativa all’iminente uscita del bando 24 mesi. Sono un assistente amministrativo di ruolo, inserito in 3a fascia A.T.A. D.M. 717/2014. Ho un grande dubbio! Vorrei sapere nella compilazione della domanda (modello B1 inserimento) alla sezione requisiti e modalità di accesso quale lettera devo indicare A) o C)? Vi prego aiutatemi! Ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità e le vostre preziose risposte. Cordiali saluti

Mobilità ATA A.S. 2015/16: la valutazione del servizio prestato nel profilo di provenienza

Luigi – Salve, sto compilando la domanda di trasferimento. Sono stato immesso in ruolo con decorrenza giuridica ed economica al 1/9/2011 nel profilo di assistente tecnico e in data 01/9/2012 al momento di chiedere l’assegnazione della sede ho avuto anche il passaggio di profilo come assistente amministrativo. Il mio dubbio è: Nel momento in cui vado ora a valutare l’anzianità di servizio di ruolo, come devo valutare il primo anno di ruolo svolto nel profilo di assistente tecnico? Poichè il profilo di AT rientra come ruolo e qualifica in ASS. AMM.VI equiparati penso che debba essere valutato sempre con 2 punti per ogni mese di ruolo svolto. Ringranziadovi anticipatamente attendo un vostro parere in merito.

Incompatibilità e attività agricola. Chiarimenti per il Dirigente scolastico

Dirigente Scolastico  – Spett.le Orizzonte Scuola, una docente di ruolo a tempo pieno mi chiede l’autorizzazione all’apertura di partita IVA per attività agricola e iscrizione alla Camera di Commercio come imprenditore agricolo. Specifica che comporterebbe per lei  un impegno marginale, non abituale e non continuativo  e comunque fuori dell’orario di ufficio . E’ possibile concedere l’autorizzazione? In attesa di riscontro, porgo cordiali saluti.

Graduatoria interna personale ATA: servizio di ruolo svolto negli Enti Locali e continuità di servizio nella scuola di titolarità

Scuola – Un Collaboratore Scolastico è in servizio di ruolo nel nostro Istituto dal 1995 a tutt’oggi con servizio così suddiviso:  Dal 1955 al 2000 alle dipendenze dell’Ente locale – ruolo come bidello. dal 2000 a tutt’oggi come Collaboratore Scolastico di ruolo nella scuola. Vorrei sapere se servizio va conteggiato tutto come anzianità di servizio nel punto A) della scheda dei soprannumerari o va distinto in altri punti del modello (es.  Punto C) ? E per quanto riguarda la continuità, siccome il servizio è stato sempre prestato  nella stessa scuola anche quando era alle dipendenze (e nello stesso profilo) dell’ente Locale come va calcolato? E in quali punti del modello?

ATA 24 mesi: “profili dell’area immediatamente superiori”

Gentilissima redazione, voglio porre un quesito riguardo l’inserimento nella prima fascia ATA. Presto servizio in qualità di guardarobiere in un convitto statale in provincia di Oristano e sono riuscita a raggiungere i 24 mesi di servizio per accedere alla prima fascia. All’atto dell’inserimento che per la provincia di Oristano scade il 23 aprile presenterò domanda per inserirmi nella graduatoria di guardarobiere, ma posso anche inserirmi nella graduatoria di collaboratore scolastico con il servizio di 24 mesi prestato come guardarobiere poichè trattasi di profilo inferiore di area A? Avrei bisogno di un vostro parere al riguardo. Grazie

Mobilità ATA: è possibile il passaggio di profilo da AT a AA con i vecchi titoli d’accesso?

Roberto – gent.ma Lalla sono in procinto di fare domanda di mobilità come Assistente Tecnico e recandomi presso un sindacato per avere dei chiarimenti mi facevano notare che potrei anche fare la mobilità come Assistente Amministrativo. Sono in ruolo dal 1 settembre 2006 come Assistente Tecnico e titolo di accesso richiesto all’epoca con qualifica professionale su AREE A01/A08 E PATENTINO CALDAIE VAPORE successivamente nell’anno 2004 frequentato corso di formazione riconosciuto come PROGRAMMATORE INFORMATICO e da diritto ad entrare nell’are A02. Quello che mi hanno riferito in sindacato e che se i titoli di accesso sono antecedenti al 2007 posso anche fare la mobilità su Assistente Amministrativo, le chiedevo se possibile e quali sono i riferimenti normativi. (SCADENZA DOMANDA 20 APRILE) Restando in attesa di una sua cortese risposta

Graduatoria interna/mobilità: la continuità per chi è in distacco sindacale

Carla – ho letto nella Vostra newsletter che un docente che ottiene l’assegnazione provvisoria non ha diritto al punteggio di continuità che quindi non deve essere valutato a partire dall’anno scolastico in cui si ottiene l’assegnazione, ma mi chiedo vale anche per chi usufruisce del distacco sindacale?  Grazie.

Permesso per matrimonio: rito civile e rito religioso. Quando fruisco del congedo?

Marina  – Sono un’insegnante di scuola primaria in ruolo da 35 anni. Sono legalmente separata da 23 anni; quest’anno io e il mio ex marito faremo un atto di riconciliazione in Comune e celebreremo le nozze religiose. Non ho mai fruito di congedo matrimoniale. Potrei fruirne in questa occasione? Grazie per l’attenzione. Cordiali saluti.

Graduatoria interna: punteggio per servizio in piccola isola svolto in ruolo diverso da quello di appartenenza

Giuseppa – scrivo per chiederle dei chiarimenti in merito alla graduatoria interna di scuola primaria. Sono docente di scuola primaria dal 1996 e dal 1992 al 1996 in servizio presso la scuola dell’infanzia, di cui i primi due prestati a Ischia. Il dirigente per i due anni prestati su piccola isola mi attribuisce 6 punti anziché 9 per ogni anno. Chiedo se il dirigente agisce correttamente.

Mobilità: domanda di revoca è cartacea

Maria – Ciao Lalla, sono un’insegnante di scuola superiore. Ho fatto domanda di trasferimento in altre 2 scuole. Ho letto su Orizzonte Scuola che è possibile revocare la domanda entro il 17 maggio. Ho avuto un ripensamento e vorrei restare nella scuola di titolarità. Come si fa ad annullarla, visto che ormai non posso entrare più in Istanze On Line? La scuola di titolarità mi ha detto di scrivere una lettera in cartaceo al CSA, dove richiedo la revoca, è possibile fare in un altro modo ?

Mobilità: non ho ancora ricevuto lettera di notifica

Lucia – Io ho fatto sia domanda di trasferimento interprovinciale primaria che mobilità all’infanzia. Volevo chiederti se e’ normale non aver ancora ricevuto la lettera di notifica….leggevo del reclamo punteggi infanzia…. 10 giorni per inoltrarlo…vanno dalla data della lettera di notifica…o dalla scadenza della presentazione delle domande di mobilità…quindi scade il 1 aprile???…grazie mille

Esami di Stato alunni con DSA

Marco – Vorrei sapere se esiste una normativa che specifica quale deve essere il comportamento in una tale situazione Nella mia classe quinta abbiamo un alunno dsa che è dispensato dallo svolgimento della prova scritta di inglese. Nella terza prova Inglese è una delle materie che deve essere inserita, come ci dobbiamo comportare? Mentre i compagni svolgono la prova su quattro materie, lui la svolge su tre? e la valutazione come deve essere fatta? Ringrazio

Supplenza ATA con punteggio sbagliato: quali conseguenze

Marco – Spett. Redazione, ho ricevuto svariate convocazioni come assistente amministrativo e alla fine ho accettato un incarico. Indispettito dal fatto delle tante chiamate ho controllato la graduatoria d’istituto in cui sono incluso e mi sono accorto solo adesso che la scuola ha attribuito sia a me che ad altri un punteggio di molto superiore a quello spettantemi, tanto che penso proprio che con il punteggio giusto non sarei stato oggetto di convocazione.

Graduatoria interna: è escluso il personale con disabilità propria o che assiste il familiare

Sveva – Chiedo cortesemente un chiarimento: nella graduatoria interna di istituto, appena pubblicata nella mia scuola in via provvisoria, mi sono ritrovata ultima, perché i sette colleghi che hanno meno punteggio di me e che quindi avrebbero dovuto trovarsi dopo di me, usufruiscono tutti e sette della legge 104 (uno per se stesso, gli altri per assistenza a figli o genitori), di conseguenza non compaiono nemmeno. Considerato che ci sarà una cattedra in meno, per un calo di iscritti, e che quindi ci sarà un perdente posto nella classe di concorso (A051), è assolutamente certo che quel perdente posto debba essere io?Avevo letto da qualche parte, ma senza poi avere alcun riferimento normativo, che la legge 104 tutela al fine che chi ne usufruisce non venga allontanato dal comune di residenza, ma non necessariamente dalla scuola di titolarità. E’ corretto o è una leggenda? Se è corretto, potreste fornirmi qualche riferimento normativo? Grazie in anticipo.

Graduatoria interna: la continuità si mantiene se nell’a.s. in corso si è in assegnazione provvisoria

Scuola – Nella nostra scuola si verifica tale situazione: docente in ruolo dal 2010/2011 titolare presso il nostro istituto negli aa.ss. 2011/12 – 2012/13 e 2013/14. Dall’01/09/2014 ottiene l’assegnazione provvisoria per ricongiungimento al  coniuge in altra provincia. In questi giorni stiamo predisponendo la graduatoria interna di istituto per  l’individuazione dei docenti soprannumerari relativamente all’organico di diritto 2015/16. A nostro avviso la docente non ha più diritto al punteggio  di continuità, ma vorremmo avere il vostro parere: lo perde o lo mantiene  considerato che l’anno in corso 2014/15 non viene valutato? Ringraziamo anticipatamente.

Periodi utili ai fini pensionistici ed eventuali riscatti

Dsga  – Ho un docente in servizio nella scuola secondaria di primo grado con il seguente servizio: A.S. 1989-90 nominato supplente ai sensi dell’art.43 della legge 270/82 personale non licenziabile con decorrenza giuridica 1.09.1989 – 31.08.1990 che ha  assunto servizio il 27.10.1989. Ha un’assenza per malattia non retribuita per 53 giorni (dal 9 maggio al 30 giugno 1990) è utili ai fini della pensione? o il periodo ha solo valore giuridico e pertanto va riscattato? Inoltre per  i due mesi estivi non è stato retribuita anche questi sono utili ai fini della pensione o vanno riscattati? In attesa di risposta si ringrazia e si porgono cordiali saluti.

Questione scatti bloccati

Chiarella – Spett.le  Redazione, ringrazio infinitamente per la gentile risposta da voi fornitami e che mi ha fatto allontanare ogni dubbio sulla mia  liquidazione. Un’altra domanda al proposito dei famosi scatti che sono stati bloccati. Durante l’anno 2013, mentre ero ancora in servizio , sulle cedoline mensili dello stipendio si leggeva la data 1°-Gennaio 2014 (che si riferiva ,appunto allo scatto che avrei dovuto avere partendo da Gennaio 2014.Avevo questa data, prima che decidessero verso la fine del 2013 , di bloccare gli scatti; come mai non ci sono più rientrata? E perchè? Sarebbe  possibile fare qualcosa, eventualmente ? Ringraziandovi ancora per la gentilezza, scusandomi per il disturbo, in attesa di una risposta in merito, invio distinti saluti.

Ricostruzione carriera: la Ragioneria Terriotriale entro 60 giorni dal ricevimento degli atti deve apporre il relativo visto/rilievo

Valerio – Sono un docente di anni 61. Immesso in ruolo dal primo settembre 2013, dopo oltre 20 anni di precariato nella scuola pubblica di secondo grado. Vorrei sapere quando sara’ possibile avere riconosciuta l’anzianita’ pregressa e tutti gli altri diritti dato che ad oggi ancora percepisco lo stipendio base (livello 0). Faccio presente che la scuola dove sono attualmente  in servizio mi dice di aver trasmesso la documentazione per la ricostruzione, ma che l’Ufficio del Tesoro l’ha restituita.  Ringrazio per la risposta.

Graduatoria interna: come valutare l’anno di ruolo prestato in utilizzazione in altro ordine di scuola?

Docente – sono un insegnante di ruolo di scuola primaria. Le pongo un quesito riguardante il punteggio per la graduatoria interna. Nell’ultimo anno  di ruolo nella scuola dell’infanzia (perché poi sono passata di ruolo nella scuola primaria) ho chiesto e ottenuto per il successivo anno scolastico l’utilizzazione nella scuola primaria.  Ora Le chiedo: il punteggio che mi spetta ai fini della graduatoria interna per quell’anno è di 6 o 3 punti? Se il punteggio spettante è 6, può gentilmente dirmi il riferimento normativo? Grazie.