Mobilità. Compilazione domanda neoimmesso in ruolo con retrodatazione giuridica

Saverio – Sono stato recentemente neoimesso in ruolo da concorso (decorrenza giuridica set 2014, economica set 2015), non ho avuto ancora una sede, e nel frattempo sto svolgendo una supplenza in una provincia diversa, su altra materia, diversa da quella di immissione in ruolo, oltretutto di altro ordine.

Nel compilare la "domanda di trasferimento" per scegliere anch’io la sede di ruolo, rimane ambiguo un punto per la mia situazione: in questo modulo se non intepreto erroneamente devo lasciare in bianco la "sede di titolarità".

Lalla – esatto, in quanto tu partecipi alla II fase dei movimenti in qualità di docente senza sede definitiva. I movimenti: I, II e III fase

Saverio – Il mio dubbio è per quanto riguarda il comune di servizio e la scuola di servizio queste sono sempre inserite nel paragrafo "situazione di ruolo".

Domanda 1) è corretto mettere in quello spazio istituto dove presto servizio, anche se non ha alcun legame con il ruolo? altrimenti dove va indicato?

Lalla – la sede in cui stai svolgendo la supplenza non va indicata, non ha alcun valore ai fini della richiesta della sede definitiva di titolarità per l’a.s. 2015/16. E’ solo un caso infatti che tu stia svolgendo una supplenza in questo anno scolastico, avresti anche potuto non lavorare o svolgere una professione diversa dall’insegnamento, in attesa dell’assunzione in servizio il 1° settembre 2015.

Saverio – Domanda 2) devo comunque presentare cartaceo mia domanda alla scuola dove sono in sevizio al momento

Lalla – no, la domanda è esclusivamente on line.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads