Mobilità: part time e passaggio di ruolo

Silvia – Gent. redazione, avrei bisogno di capire se è possibile fare una richiesta di part time alla propria scuola di titolarità e contemporaneamente chiedere il passaggio di ruolo ad altro ordine di scuola. Mi spiego meglio.

Lalla – la risposta è affermativa.

Silvia – abilitata nelle classi A049, A048, A047 e A038. Con il concorso del 2012 ho vinto il posto di ruolo nella A059, quindi nella secondaria di primo grado. Sono al secondo anno di ruolo e vorrei riavvicinarmi a casa (lavoro a 80 km). Questo riavvicinamento comporta un cambio di provincia, che posso fare quest’anno solo se ritorno alla scuola superiore con un passaggio di ruolo, cosa che desidero perchè è lì che ho fatto la mia esperienza di insegnante.

Quindi, sto per compilare la domanda per il passaggio di ruolo alle suddette classi di concorso, ma nel dubbio in cui non riesca ad ottenerlo – cosa molto probabile visti i pochissimi posti alla scuola superiore nelle mie materie – sto pensando di chiedere il part time alla scuola in cui sono titolare e in cui potrei dover restare anche il prossimo anno, quando poi mi libererò di questo vincolo triennale per il trasferimento.

Se la scuola mi desse il part time e ottenessi anche il passaggio di ruolo, lo potrei svolgere nella nuova scuola?

Lalla – La richiesta di part time va presentata alla segreteria della scuola in cui sei in servizio, e il Dirigente Scolastico controllerà che la richiesta sia corretta, ma poi la trasmetterà all’Ufficio Scolastico, che ricevute tutte le domande, stilerà una graduatoria (ci sono situazioni che hanno la precedenza) e attribuirà il part time nel limite del 25% della dotazione organica provinciale.

Part time docenti di ruolo. Guida e modello di domanda. Scadenza 15 marzo 2015

Per quanto riguarda la possibilità di poter svolgere il servizio in part time anche nella nuova provincia, bisogna ragionarci un po’. Diciamo che di solito non ci sono problemi, ma se per caso in quella provincia dovesse essere satura la quota assegnabile, non potresti rientrare nel beneficio.

Silvia – Oppure la mia scuola, sapendo della domanda di passaggio di ruolo, non me lo concederebbe? Il part time mi permetterebbe di faticare un po’ meno, dal momento che la vita che sto facendo da anni di precaria
prima e di insegnante di ruolo poi, sempre a tantissimi km di distanza da casa, non è più fattibile e ho già avuto problemi di salute.
Potete darmi questa informazione? Vi ringrazio e vi saluto cordialmente.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads