Esame di stato: docente in congedo parentale può presentare domanda?

Teresa – Gent.ma Lalla, sono docente per una una scuola secondaria superiore con contratto al 30 giugno su sostegno in regione diversa da quella della mia residenza. Usufruisco di congedo parentale fino al 30 giugno. Posso inviare domanda su Istanze on line come commissario esterno per la materia A017 in cui sono abilitata nella provincia della mia residenza pur avendo chiesto il congedo parentale? Molte grazie e cordiali saluti.

Lalla – gent.ma Teresa, la risposta è negativa, per vari motivi

1) come potrebbe conciliarsi il fatto che tu sia in congedo fino al 30 giugno 2015, con lo svolgimento degli Esami di Stato (la commissione si insedierà lunedì 15 giugno)? Infatti la circolare n. 5/2015 prevede addirittura

“Non è consentita la presentazione della scheda al personale docente della scuola che sia assente per almeno novanta giorni e rientri in servizio dopo il 30 aprile.”

2) non può presentare domanda chi è collocato in congedo nel periodo utile per la presentazione (scadenza 20 marzo ore 14.00)

La circolare afferma

“È preclusa la possibilità di presentare la domanda di partecipazione in qualità di presidente o commissario esterno […]

  • si trovi in astensione obbligatoria o facoltativa dal lavoro, ai sensi del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151.”

3) è possibile presentare la domanda solo per la provincia di servizio, o per quella di residenza solo se si trova nella stessa regione di quella di servizio.

Sempre la circolare

“le sedi richieste possono essere i distretti scolastici (ad esclusione del distretto scolastico ove è presente la scuola in cui si presta servizio, come precisato al paragrafo 2.d) e i comuni della provincia di servizio o di residenza, purché compresa nella regione di servizio, e, per il personale non in servizio, nella sola provincia di residenza.”

Naturalmente “personale non in servizio” non è riferito alla tua condizione.

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads