Il concorso a cattedra 2015 non è stato ancora bandito

Alba – Gentilissimi, Ho visto che è uscito il concorso per ottobre 2015 dove sono presenti le classi insegnamento A25 ed A28, alle quali io avendo laurea in restauro potrei accedere.

Lalla – gent.ma, non sappiamo da dove tu abbia appreso questa notizia, ma la smentiamo. Puoi controllare sul sito del Ministero dell’Istruzione: non c’è ancora il bando per il concorso 2015, nè tantomeno classi di concorso.

Alba – Non ho fatto il TFA e non ho mai avuto la possibilità di fare supplenze perchè le scuole a cui ho chiesto erano paritarie e nn mi pagavano. Senza TFA e senza supplenze io potrò sostenere il concorso? Se volessi verso l’insegnamento da dove devo cominciare? Grazie.Aspetto vostre.

Lalla – da dove cominciare dipende da tanti fattori.

Innanzitutto dal tuo anno di laurea. Se è successivo all’a.a. 2000/01, difficilmente potrai partecipare al concorso, a meno che non ci sia un ripensamento da parte del Miur. Ne abbiamo parlato in questo articolo, le cui indicazioni sono ancora sommarie, bisogna in ogni caso attendere la pubblicazione dei provvedimenti normativi definitivi.

Concorso a cattedra. Bando entro 1° ottobre 2015, posti riservati per esclusi da assunzioni GaE e GI con 36 mesi, graduatorie valide max 3 anni

Pertanto, il primo obiettivo deve essere conseguire l’abilitazione. E dunque puntare sul prossimo TFA, che si spera possa essere attivato nell’a.a. 2015/16.

Nel frattempo, dato che non ti sei iscritta nelle graduatorie di istituto per partecipare alle supplenze nelle scuole statali (scadenza 23 giugno 2014, con dm 353/2014), puoi presentare delle domande di messa a disposizione, che i Dirigenti Scolastici potranno utilizzare nel caso di graduatorie esaurite.

Stiamo dando per scontato che tu abbia controllato sul sito del Ministero la coerenza del tuo titolo di studio con l’accesso all’insegnamento.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads