Supplenze: non c’è continuità didattica tra anni scolastici diversi

Simona – Gentile redazione sono insegnante scuola primaria ed ho incarico su sostegno sino al 30 giugno .

Il mio quesito è questo essendo inserita nelle graduatoria di ii fascia ed essendo il caso abbastanza grave è prevista una continuità didattica per affidamento dell’incarico per il prossimo anno.vi ringrazio

Lalla – gent.ma Simona, la risposta è negativa.

Innanzitutto bisognerà verificare se nel prossimo anno scolastico tale posto sarà ancora ricoperto da supplenza, oppure trasformato in organico di diritto e quindi assegnato prima ai trasferimenti e se ancora vuoto, alle immissioni in ruolo.

Escludendo l’ipotesi della formazione dell’organico di autonomia, solo se ancora libero potrebbe ancora assegnato a supplenza, prima dalle Graduatorie ad esaurimento e poi dalle graduatorie di istituto, a partire dalla I fascia.

Solo se, dopo tutto questo iter, la supplenza fosse assegnata (per un caso fortuito, non prevedile ancora oggi) nuovamente a te, all’interno del GLI si potrebbe decidere di assegnarti anche per l’a.s. 2015/16 alla classe in cui è presente l’alunno che hai già seguito.

La supplenza infatti non viene assegnata a partire dal "caso", come lo chiami tu, ma dal tipo di posto.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads