Mobilità: vincolo triennale e decorrenza giuridica

Giuseppe – sono un insegnante della secondaria di I grado immesso in ruolo sul sostegno con decorrenza giuridica 2013/2014 ed economica 2014/2015. L’anno di prova l’ho svolto nella scuola dove ho avuto il contratto sino al 30/06/2014,dal 01/09/2014 mi è stata assegnata la sede definitiva in un’altra scuola dove presto attualmente servizio. Detto ciò desidero sapere: il triennio necessario per fare la domanda di trasferimento interprovinciale va calcolato a partire dalla decorrenza giuridica dell’immissione in ruolo o dalla decorrenza economica?

Paolo Pizzo – Gentilissimo Giuseppe,

ai sensi del CCNI 2015 può produrre domanda di trasferimento per l’a.s. 2015/16 in ambito interprovinciale il personale docente assunto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 1/9/2012 o precedente.

Ai fini del triennio in questione si prende in considerazione la decorrenza giuridica della nomina in ruolo e non quella economica. Ciò vuol dire che vale sempre la decorrenza giuridica indipendentemente se nell’anno di immissione sia stato o meno prestato servizio.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads