Graduatoria interna: la continuità si mantiene se nell’a.s. in corso si è in assegnazione provvisoria

Scuola – Nella nostra scuola si verifica tale situazione: docente in ruolo dal 2010/2011 titolare presso il nostro istituto negli aa.ss. 2011/12 – 2012/13 e 2013/14. Dall’01/09/2014 ottiene l’assegnazione provvisoria per ricongiungimento al  coniuge in altra provincia. In questi giorni stiamo predisponendo la graduatoria interna di istituto per  l’individuazione dei docenti soprannumerari relativamente all’organico di diritto 2015/16. A nostro avviso la docente non ha più diritto al punteggio  di continuità, ma vorremmo avere il vostro parere: lo perde o lo mantiene  considerato che l’anno in corso 2014/15 non viene valutato? Ringraziamo anticipatamente.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

il servizio e la continuità didattica vengono riconosciuti fino al 31/8/2014 con esclusione dell’anno in corso.

Se quindi il docente in questione è titolare nella vostra scuola dal 2011/12 la sua continuità è di 3 anni:

2011/12 (sede definitiva);

2012/13;

2013/14.

Gli dovete quindi attribuire 6 pp.

Il fatto che abbia ottenuto quest’anno l’assegnazione provvisoria gli farà perdere il diritto della continuità solo a partire dal prossimo anno 2015/16.

 

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads