Graduatorie ATA 24 mesi: il calcolo dell’anzianità di servizio

Luigi – Egregia redazione, sono un collaboratore scolastico con i requisiti "forse" per l’inserimento in prima fascia …. leggendo il bando di concorso" per l ‘inserimento in prima fascia mi sono accorto di una nota che riporto in questa e-mail :

"i 24 mesi di servizio anche non continuativi vanno calcolati considerando:

-come da calendario i mesi interi, risultando irrilevante il numero dei giorni di cui ogni singolo mese è composto ;
-in ragione di un mese ogni 30 gg la somma delle frazioni di mese;
-come mese intero la eventuale frazione di mese residua superiore a 15 gg

Non è pertanto ammissibile un computo basato sull’espressione di tutto il servizio in giorni riconducendoli poi a mese mediante una divisione per trenta.
I periodi continuativi articolati su più mesi sono calcolati partendo dal primo giorno di servizio. si conteggia poi il periodo intercorrente tra tale giorno ed il giorno immediatamente precedente del/i mese/i successivo/i. Si procede in fine al computo dei giorni restanti di tale ultimo mese, come da calendario.

I MIEI DUBBI SONO :

1) Cosa si intende per periodo continuativo io ad esempio ho contratti con diverse scuole che però non vengono interrotti da giorni non lavorati è da considerarsi un unico periodo in funzione del calcolo dei mesi?
2)un periodo contrattuale che va dal 27/11 al 12/06 : è da considerarsi 6 mesi e 17 giorni ???
3)un periodo contrattuale che va dal 22/10 al 22/12 : è da considerarsi 2mesi e 1 giorno ???

quindi sommando 6mesi e 2 mesi ho 8 mesi e 18 giorni da considerarsi 9 mesi……

se è così che si calcola mi sa che per quest’anno non posso presentare domanda per soli 3 giorni ACCIPICCHIA

Spero di aver capito male la nota ATTENDO VOSTRE NOTIZIE !! Sicuro di una risposta tempestiva e soddisfacente le porgo i miei più cordiali saluti…..

di Giovanni Calandrino – Gentile Luigi, innanzi tutto si chiarisce che alla data di scadenza del bando occorre possedere un’anzianità di almeno due anni di servizio (24 mesi, ovvero 23 mesi e 16 giorni) prestato in posti corrispondenti al profilo professionale di cui si richiede l’accesso o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore.

1. Cosa si intende per periodo continuativo: io ad esempio ho contratti con diverse scuole che però non vengono interrotti da giorni non lavorati è da considerarsi un unico periodo in funzione del calcolo dei mesi?

Risp. In questo caso è da considerarsi un UNICO PERIODO.

2. Un periodo contrattuale che va dal 27/11 al 12/06 : è da considerarsi 6 mesi e 17 giorni ???

Risp. Sono 6 MESI e 16 GIORNI

3. Un periodo contrattuale che va dal 22/10 al 22/12 : è da considerarsi 2mesi e 1 giorno ???

Risp. ESATTO, sono 2 MESI e 1 GIORNO

Per un TOTALE di 8 Mesi e 17 Giorni, requisito insufficiente per l’inserimento nelle graduatorie permanenti ATA, considerati i 24 mesi di servizio necessari per l’accesso.

ATA 24 mesi: requisiti di accesso, scadenze e profili di accesso

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads