Mobilità ATA A.S. 2015/16: la valutazione del servizio prestato nel profilo di provenienza

Luigi – Salve, sto compilando la domanda di trasferimento. Sono stato immesso in ruolo con decorrenza giuridica ed economica al 1/9/2011 nel profilo di assistente tecnico e in data 01/9/2012 al momento di chiedere l’assegnazione della sede ho avuto anche il passaggio di profilo come assistente amministrativo. Il mio dubbio è: Nel momento in cui vado ora a valutare l’anzianità di servizio di ruolo, come devo valutare il primo anno di ruolo svolto nel profilo di assistente tecnico? Poichè il profilo di AT rientra come ruolo e qualifica in ASS. AMM.VI equiparati penso che debba essere valutato sempre con 2 punti per ogni mese di ruolo svolto. Ringranziadovi anticipatamente attendo un vostro parere in merito.


di Giovanni Calandrino
– Gentile Luigi, la risposta è positiva. In riferimento al CCNI concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’A.S. 2015/2016 sottoscritto il 23/02/2015,

il servizio prestato nel profilo di provenienza per il personale transitato nell’attuale profilo, a seguito di passaggio nell’ambito della stessa qualifica o area ai sensi dell’art. 19, del D.P.R. 399/88 e dell’art. 38, del D.P.R. 209/87 e dell’art. 1 comma 2 lettera B della sequenza contrattuale del 25 luglio 2008

è valutato PUNTI 2 per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni di servizio effettivamente prestato (da computarsi fino alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda).

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads