Graduatorie I fascia ATA: come inserirsi in I fascia dopo aver presentato domanda di depennamento dalla III, ma ancora in servizio nella vecchia provincia

Giuseppe – Salve avrei un quesito urgente……Sono un’assistente amministrativo che ha chiesto depennamento dalla I fascia per inserirsi in III in altra provincia. Nel frattempo ho avuto incarico a tempo determinato fino al 30/06 nella vecchia provincia.L’A.T.P. conferma che ho diritto a permanere nella vecchia provincia fino al termine delle attività didattiche. Ora nel mod. B1 inserimento I fascia alla sez C recita: non essere in servizio ma inserito in III fascia in altra provincia….Il bando all’art. 2 e 4 requisiti di accesso non parla di essere o meno in servizio ma solo inseriti in III fascia d’istituto nella nuova provincia. Domanda: abbiamo diritto a rimanere in servizio nella vecchia provincia o dobbiamo farci chiudere il contratto e risultare disoccupati al momento della domanda?Grazie.

di Giovanni Calandrino – Gentile Giuseppe, innanzitutto esige fare una breve premessa:

Il D.M. n 717 del 5 settembre 2014 afferma all’art. 2 comma 6 “L’istanza di depennamento determinerà la cancellazione, a partire dal 1° settembre dell’anno scolastico 2014/15, dalle graduatorie provinciali permanenti o dagli elenchi provinciali ad esaurimento o dalle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico e da quelle correlate di circolo e di istituto relative a tutti i profili professionali richiesti e di precedente inclusione nella provincia in cui è stato richiesto il depennamento”.

Dunque, il decreto parla di cancellazione a partire dal 1° settembre dell’a.s. 2014/15, ma la nota 1256 del 21 febbraio 2012 precisa con riferimento, poi, alla nota 9319 del 14.11.2011, in particolare alla voce “Domanda di depennamento” si precisa che la frase “… fino alla data di conferma di iscrizione nella graduatoria di terza fascia nella nuova provincia” va intesa “… fino alla data di approvazione della graduatoria definitiva di terza fascia nella nuova provincia”.

Quindi, per i motivi appena enunciati, lei in questo momento non dovrebbe essere ancora in servizio su nomina da graduatorie permanenti, considerata la pubblicazione definitiva delle graduatorie di circolo e di istituto di III fascia e la sua istanza di depennamento delle suddette graduatorie.

È pur vero che esiste una sentenza emessa dal Tribunale di Chieti la n. 167 del 2014, dove si pronuncia l’illegittimità sulla revoca del contratto: “il Ministero non poteva procedere alla risoluzione unilaterale del contratto, tanto più che tale risoluzione non è stata minimamente motivata né comunicata al ricorrente”.

Inoltre, mi sento di aggiungere alla precedente anche la sentenza della Corte Suprema di Cassazione n. 8328 del 2010, nella parte in cui spiega che “nel rapporto di lavoro dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni di cui al D.lgs. n.165 del 2001, art.2, non è ammissibile che il datore di lavoro pubblico possa sciogliersi unilateralmente da un contratto non essendovi alcuna norma che gli attribuisca un siffatto potere. Si sostiene inoltre – continuano i giudici di terzo grado – che questo potere non troverebbe fondamento nella norma contrattuale collettiva (art.44 del CCNL comparto scuola 2006/09) che prevede il recesso unilaterale dal rapporto in caso di annullamento della procedura di reclutamento, perché tale norma riguarderebbe il solo caso di assunzioni a tempo indeterminato”.

Dunque l’U.S.T. di competenza ha ragione nel trattenerla in servizio nella vecchia provincia fino al termine delle attività didattiche.

Tuttavia, a causa di questa poca chiarezza normativa, la sua situazione è atipica ma molto comune.

In conclusione Le consiglio di sentire l’U.S.T. di destinazione della nuova domanda, indicare nella Sezione B il requisito contrassegnato con la lettera A e contemporaneamente aggiungere una nota dove si chiarisce di aver validamente prodotto domanda per l’inserimento nella terza fascia delle graduatorie di circolo e d’istituto per il conferimento delle supplenze temporanee ai sensi del D.M. n. 717 del 5/09/2014 nella provincia di […] e di aver presentato domanda di depennamento dalle graduatorie permanenti nella provincia di […].

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads