Permessi legge 104/92: il Dirigente che chiede la presenza ad un incontro collegiale dopo la richiesta del permesso

Armando – Salve, sono un insegnante di ruolo in una scuola superiore di secondo grado, usufruisco da quest’anno dei tre giorni di permesso della legge 104, il dirigente scolastico mi richiama in quando il giorno di permesso copre solo l’orario di servizio antimeridiano, quindi se capita che il giorno di permesso coincide con un collegio dei docenti o consiglio di classe,in orario pomeridiano devo essere presente, in caso devo ulteriormente giustificare l’assenza. Mi chiedo un giorno di permesso non comprende l’intera giornata?Vi auguro un buon lavoro e grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Armando,

l’art 33 comma 3 legge 104/92 dispone che il dipendente ha diritto a fruire di tre GIORNI di permesso mensile retribuito coperto da contribuzione figurativa, anche in maniera continuativa

Il comma 6 che la persona handicappata maggiorenne in situazione di gravità può usufruire alternativamente dei permessi di cui ai commi 2 (ore) e 3 (giorni).

L’art. 15/6 del CCNL comparto Scuola dispone che “I permessi di cui all’art. 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 sono retribuiti come previsto dall’art. 2, comma 3 ter, del decreto legge 27 agosto 1993, n. 324, convertito dalla legge 27 ottobre 1993 n. 423, e non sono computati ai fini del raggiungimento del limite fissato dai precedenti commi né riducono le ferie; essi devono essere possibilmente fruiti dai docenti in GIORNATE non ricorrenti.”

L’ar 15 riguarda tutti i permessi del dipendente da fruire in giorni. Basta inoltre chiedere alla segreteria come la giornata di assenza viene inserita nel sistema.

Pertanto il dipendente fruitore dei permessi non può essere soggetto al recupero delle ore non lavorate, di attività non prestate o avere l’incombenza di trovarsi i sostituiti per i giorni in cui si assenta o la presenza a scuola nel pomeriggio (es. per i docenti: non potrà essere richiesto loro il recupero delle ore per assenza al collegio dei docenti, ai consigli di classe, agli scrutini ecc. coincidenti con i giorni di assenza).

Il Dirigente che in quella giornata ti chiede un recupero o la presenza ad un incontro collegiale commette un abuso.

Posted on by nella categoria Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads