Graduatorie I fascia ATA: servizio Valle d’Aosta, Trento e Bolzano, non è titolo d’accesso

Da 7 anni sto lavorando a Trento  come CS con nomina annuale e prima ho prestato servizio x 7 mesi a Bg., a causa no mobilità provincia Trento mi sono inserita in un’altra provincia nella 3˚ fascia (punteggio attribuito in pieno) e adesso vorrei presentare domanda INSERIMENTO 1˚ fasciA CS …. secondo lei  posso tranquillamente farlo? Se no, perché è cosa si potrebbe andare in contro.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima, il titolo di servizio NECESSARIO per essere inseriti nelle graduatorie permanenti ATA, nello specifico per il profilo di CS, è l’anzianità di servizio di almeno 2 anni (24 mesi, ovvero 23 mesi e 16 giorni) prestato in posti corrispondenti al profilo professionale di COLLABORATORE SCOLASTICO, per il quale il concorso viene indetto e/o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore a quella del profilo cui si concorre.

Non è valutabile il servizio prestato nelle istituzioni scolastiche della regione Valle d’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano.

Pertanto, i sette anni di servizio prestati nella provincia di Trento non possono essere valutati come requisito d’accesso (ai fini della maturazione dei 24 mesi di anzianità di servizio) ma conteggiati secondo i parametri previsti dall’ALLEGATO A/4 (Tabella di Valutazione dei Titoli).

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads