Graduatorie I Fascia ATA: sono in possesso del diploma di licenza media e di maturità, quale titolo valutare?

Vincenzo – Gentilissima Lalla, sono in procinto di compilare la domanda di inserimento, per la prima volta, ai fini della costituzione delle graduatorie permanenti per l’A. S. 2015/2016 del personale ATA nella provincia di Milano, per il profilo di Collaboratore Scolastico, avendo da poco raggiunto i 24 mesi di servizio non continuativi in più scuole statali; volevo chiederti alcune informazioni, per quanto riguarda la modalità di accesso. Faccio una premessa il sottoscritto nel 2008 ha presentato domanda in terza fascia sia come Collaboratore scolastico che Assistente Amministrativo ed è stato inserito in graduatoria come C.S. con il diploma di licenza media (voto Buono) e 30 giorni di servizio, invece nella graduatoria di A.A. con il Diploma di maturità (Voto 60/100); adesso il sottoscritto ha inserito nel modello B1 come modalità di accesso il diploma di licenza media ma qualche collega mi ha fatto notare che il bando dice che per Collaboratore Scolastico vale solo il Diploma, penalizzante per me per la votazione riportata, che devo fare?

Inoltre il 30 aprile maturo un servizio di 31 mesi e 16 giorni (attualmente in servizio presso una scuola statale fino al 30 giugno) devo aspettare l’ultimo giorno per presentare la domanda oppure posso presentarla qualsiasi giorno prima della scadenza?.

Spero cara Lalla che mi risponderai perchè per me è importantissimo compilare bene questa domanda.

Distinti saluti.

di Giovanni Calandrino – Gentile Vincenzo, per il profilo professionale , di collaboratore scolastico, si applica il criterio della valutazione del migliore titolo di studio , ma unicamente tra quelli oggi previsti per l’accesso.

Solo in assenza del titolo di studio, oggi richiesto per l’accesso, viene valutato il titolo di studio in base al quale il candidato ha conseguito, a pieno titolo e per il medesimo profilo professionale, l’inserimento nella graduatoria provinciale ad esaurimento di collaboratore scolastico o negli elenchi provinciali ad esaurimento di assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere e guardarobiere o di addetto alle aziende agrarie oppure nelle graduatorie di 3 fascia di cui al D.M. 717/2014.

In estrema sintesi e per il caso più comune, si riferisce che al candidato che chieda l’inserimento nella graduatoria permanente di collaboratore scolastico viene valutato il titolo di studio oggi previsto per l’accesso, se dichiarato, e non il diploma di licenza della scuola media se altrettanto dichiarato, anche se quest’ultimo titolo abbia consentito l’accesso alle citate graduatorie o elenchi e sia anche migliorativo rispetto alla valutazione del titolo di studio oggi richiesto.

Pertanto, nel caso in cui il candidato sia in possesso di un diploma di maturità e di un diploma di scuola media: si valuta il diploma di maturità.

Vincenzo – Inoltre il 30 aprile maturo un servizio di 31 mesi e 16 giorni (attualmente in servizio presso una scuola statale fino al 30 giugno) devo aspettare l’ultimo giorno per presentare la domanda oppure posso presentarla qualsiasi giorno prima della scadenza?.

Giovanni Calandrino – per maturare il punteggio massimo, le consiglio di presentare la domanda l’ultimo giorno disponibile.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads