Mobilità ATA: a chi inviare la domanda, se si presta servizio in sede di assegnazione provvisoria?

Valentina – salve mi chiamo valentina vorrei chiedervi un’informazione sulla mobilità:lo scorso anno sono passata di ruolo e ho fatto la domanda di mobilità obbligatoria nelle scuole della prov di Roma ,ma sono stata trasferita d’ufficio in una scuola di Roma ,ho chiesto l’anno di assegnazione provvisoria in una scuola della provincia Velletri e mi è stata accolta .la domanda è:La domanda di mobilità devo inviarla alla scuola di ormai titolarità di Roma o posso inviarla a quella di velletri dove sono in servizio fino ad agosto?grazie a presto

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Valentina, in riferimento all’art. 3 dell’O.M. n. 4 del 24.02.2015, il personale docente, educativo ed A.T.A. deve indirizzare le domande di trasferimento e di passaggio, redatte in conformità degli appositi modelli riportati negli allegati […],al dirigente scolastico dell’istituto o dell’ufficio presso cui presta servizio.
Sarà cura della scuola di servizio, inoltrare la sua domanda agli Uffici di competenza.

Il comma 12 del sopracitato articolo, infatti ribadisce che, “Qualora l’interessato presti servizio in una provincia diversa da quella di titolarità, le istituzioni scolastiche devono inviare tempestivamente le domande di mobilità presentate dal personale agli Uffici territorialmente competenti rispetto alla provincia di titolarità del medesimo personale”.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads