Pensione con decorrenza 1/9/2018

Gina  – Sono Assistente Amministrativa e sono nata il 26 settembre 1952, e al 31 dicembre 2017 avrò una contribuzione di 41 anni e 14 giorni perché ebbi l’incarico I.T.I. con decorrenza giuridica ed economica il 17 dicembre 1976 più tre mesi con ricongiunzione onerosa. Quando si aprirà per me la finestra di pensionamento?? La prego di rispondermi perché nell’attesa di una soluzione. Da parte del governo per la quota 96 sono arrivata agli psicofarmaci. Grazie.

FP – Gentile Gina,

considerata la sua anzianità contributiva di 41 anni e 14 giorni al 31/12/2017 e la sua età anagrafica, la prima possibilità di “uscita” secondo quanto previsto dalla L. 214/2011 (Riforma Fornero) è data dal raggiungimento del requisito per la pensione anticipata. Di seguito le indico i requisiti previsti per la pensione anticipata per le donne, per i prossimi anni:

– dal 2014 al 2015 41 anni e 6 mesi;
– dal 2016 al 2018 41 anni e 10 mesi.

Per effetto dei suddetti requisiti maura il diritto alla pensione anticipata nel 2018.

Si precisa che matura il diritto alla pensione con decorrenza 1/9/2018, nonostante il requisito venga soddisfatto successivamente.

Infatti secondo quanto prescritto dall’art. 59, c.9 della L.449/97, è consentito l’accesso al pensionamento all’inizio del nuovo anno scolastico (rispettivamente 1° settembre) ancorché i requisiti prescritti vengano maturati entro il 31 dicembre del medesimo anno.

 

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads