Anche i precari possono aderire allo sciopero del 5 maggio

Spett.Le Lalla In riferimento allo sciopero del 4/5/2015 vorrei sapere: Sono un docente ITP con contratto sino al 30/06/2015, posso aderire allo sciopero o come MI si dice interrompo IL contratto in essere? Grazie anticipatamente

Lalla – Non è necessario avere un contratto a tempo indeterminato per usufruire del diritto di sciopero. Il diritto scatta se nel giorno dello sciopero tu hai un contratto nel settore in cui viene proclamato lo sciopero, qualunque esso sia.

La conseguenza è per tutti uguale: la decurtazione di una giornata lavorativa. (1/30 della retribuzione, operata sulla retribuzione al netto di ritenute previdenziali e assistenziali, in quanto la giornata di sciopero non interrompe il trattamento previdenziale e assistenziale).

Ciò viene confermato nella nota informativa CISL che abbiamo introdotto nel nostro vademecum sullo sciopero

Chi sciopera, ovviamente non ha diritto alla retribuzione, ma è considerato a tutti gli effetti giuridici in servizio: ciò che viene meno è infatti la prestazione lavorativa, non il rapporto di lavoro. Il personale, sia a tempo determinato che indeterminato, deve quindi vedersi valutata a tutti gli effetti – salvo quelli retributivi – la giornata di sciopero. ”

E infatti nella proclamazione dello sciopero da parte dei sindacati rappresentativi non c’è distinzione tra tipologie di contratto Vedi proclamazione

A volte capita che determinati scioperi vengano proclamati solo per una categoria di personale, ma non è questo il caso.

N.B. Lo sciopero è stato proclamato per il 5 maggio, non il 4, come hai erroneamente scritto.

Posted on by nella categoria Sciopero
Versione stampabile
ads ads