Il docente in sciopero può essere sostituito?

Francesca – Gentile Lalla, oggi ho scioperato e la vicepreside ha mandato a prima ora in una mia classe un collega libero dicendogli di fare sorveglianza. Mi potresti dire se è legittimo? E in base a quale norma? Il collega si sarebbe potuto rifiutare? In tal modo, con la scusa della sorveglianza, si può vanificare uno sciopero atto a creare disagio? Grazie mille.

Lalla – gent.ma Francesca, il disagio è stato creato nel momento in cui hai negato ai tuoi studenti il diritto allo studio. Questo non signfica che durante la tua assenza non debbano essere garantite le misure di sicurezza atte a prevenire qualsiasi incidente derivante dal non avere assicurato la presenza di un adulto durante la permanenza a scuola degli alunni.

Facciamo un po’ di ordine. In questo può esserci d’aiuto l’informativa CISL che abbiamo introdotto nel nostro vademecum sullo sciopero

Il docente non è tenuto a dichiarare in anticipo la propria volontà di adesione allo sciopero. Ma il Dirigente Scolastico, tenuto conto delle eventuali dichiarazioni di adesione pervenutegli, deve compiere una valutazione di quale può essere la riduzione del servizio scolastico per quella giornata e definire le modalità di funzionamento, rendendole note a quei docenti che avendolo esplitamente dichiarato, saranno in servizio il giorno di effettuazione dello sciopero.

Tra le modalità di funzionamento può rientrare la riformulazione dell’orario degli insegnanti non scioperanti, pur rispettando il numero di ore prefissato per quella giornata.

Il personale che sciopera non può essere sostituito (cioè se tu insegni lettere nella tua classe non può essere mandato un collega che effettui una lezione), ma il personale non scioperante può essere utilizzato per i compiti connessi alla sorveglianza, soprattutto nel caso di alunni minorenni.

Pertanto quanto accaduto nella tua scuola rientra nella normale organizzazione in caso di sciopero. E’ chiaro che nelle azioni di sciopero il numero dei partecipanti è decisivo, infatti se tutto il personale dichiara per iscritto di aderire allo sciopero il Dirigente deve chiudere la scuola o, nel caso di una massiccia adesione, decidere di sospendere le lezioni perchè non riesce a garantire il servizio.

Posted on by nella categoria Sciopero
Versione stampabile
ads ads