Supplenze: continuità didattica e proroga della supplenza

Scuola – In data 01-03-2015, a seguito del decesso di una docente di ruolo della dell’infanzia, si viene a creare la disponibilità di 1 posto sul quale viene nominata una docente 1 dal 02-03-2015 al 21-06-2015. La docente 1 è in maternità e al suo posto viene nominata una docente 2 dal 13-03-2015 al 20-05-2015. La docente 2 si ammala e al suo posto viene nomina una docente 3 dal 13-04-2015 al 24-04-2015. In data 25-04-2015 la docente supplente temporanea 2, avendo superato il limite massimo di malattia, viene licenziata. La docente 3 ha diritto alla proroga dal 25-04 sul medesimo posto in sostituzione, però, della docente A? Si chiede, per cortesia, una risposta urgente. Grazie.

Paolo Pizzo –Gentile scuola,

la risposta è positiva.

Ad avviso di chi scrive, infatti, ciò che rileva ai fini del diritto alla proroga della supplenza per la docente 3 sono due fattori: il non rientro in classe della docente in maternità e il fatto che al momento della decadenza della supplenza della docente 2 lei era in effettivo servizio.

Pertanto a tale docente spetta, per continuità didattica, la proroga della supplenza ai sensi dell’art 7/4 del DM 131/07.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads