Graduatoria interna: assegnazione provvisoria e continuità del servizio

Scuola – UN ASS. TECNICO HA MATURATO 4 ANNI( 10/11, 11/12,  12/13,  E 13/14)di  servizio sede( comune) di attuale titolarità, (punto e) scheda soprannumerari. Nell’anno scol 2014/15 il dipendente ottiene il trasferimento in un istituto diverso ma dello stesso comune. Ai fini della compilazione della grad. interna di istituto al punto E il dipendente si è attribuiti p. 16 in quanto ha lavorato in istituti diversi ma dello stesso comune senza soluzione di continuità, come da tabella CCNL. SI PONE IL QUESITO Se al dipendente nell’anno 15/16 ottiene l’assegnazione provvisoria presso altro comune rispetto a quello di titolarità, nella grad interna 2016/17  il dipendente oltre a perdere la continuità nella scuola di  attuale titolarità ( punto D ) della scheda, perderà anche quella relativa alla sede ( comune) di attuale titolarità ( punto E) della scheda, cioè i 16 punti maturati negli anni precedenti? Sicuri   di un Vostro riscontro , si pongono distinti saluti.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

il provvedimento di assegnazione provvisoria disposto nei confronti dell’assistente tecnico, interromperà la continuità del servizio nella scuola di titolarità e nel comune.

Ricordiamo infatti che l’ assegnazione provvisoria è un provvedimento attraverso il quale il dipendente volontariamente interrompe la continuità nella scuola di titolarità.

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo), Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads