Sciopero. Si può fare lezione/sorveglianza senza il personale Ata?

Sara – Gentile Staff di Orizzontescuola.it, sono un’insegnante di scuola primaria. In occasione dello sciopero del 5 maggio, tutto il personale ATA e parte dei docenti hanno deciso di scioperare. Non è stata prevista la sospensione delle attività didattiche, pertanto il resto dei docenti entrerà regolarmente in servizio.Vorrei cortesemente sapere a chi spetta il compito di aprire e chiudere l’edificio scolastico e qual è il riferimento normativo a riguardo. Ringrazio anticipatamente per la Vostra disponibilità.Cordiali saluti

Lalla – Aprire e chiudere l’edificio potrebbe non essere un problema così grave. Può farlo il DS o delegare un proprio collaboratore, o il docente con più anzianità di servizio tra coloro che saranno in servizio (se il regolamento di istituto lo prevede). Il problema invece è un altro: il Dirigente Scolastico può assumersi la responsabilità di avere nell’edificio scolastico alunni, anche minorenni, senza la necessaria collaborazione e/o sorveglianza del personale ATA.

Questo risponde la FLC CGIL

"Il dirigente scolastico potrebbe decidere di sospendere le lezioni anche nel caso in cui dovesse stimare una adesione bassa tra i docenti, tale da poter garantire una parte delle lezioni, ma un’adesione totale o comunque molto alta tra il personale Ata. E questo perché, in assenza del personale Ata, mancherebbero comunque le condizioni per assicurare la vigilanza e la tutela dei minori sia all’ingresso che all’interno della scuola."

Pertanto la situazione va vagliata e il dirigente Scolastico dovrà assumere delle decisioni che non mettano in difficoltà gli insegnanti non scioperanti.

Vademecum sciopero

Posted on by nella categoria Sciopero
Versione stampabile
ads ads