Supplenze: incompatibilità tra docenti e ata se il servizio è svolto in contemporaneità

Fabio – mi trovo in questa situazione, attualmente sono iscritto al dottorato di ricerca in economia, ho accettato una supplenza part time 50% come personale ATA con nomina solo giuridica con validità fino al 30/06/2015. Sono stato contattato per una supplenza docente con validità fino al 10/06/2015, alcuni mi hanno detto che posso comunque accettare, sempre con nomina giuridica, il contratto docente se non superiore a part time 50 % per completare le ore ATA. La Scuola però dice che non è possibile. Chi ha ragione?

Paolo Pizzo – Gentilissimo Fabio,

ha ragione la scuola.

L’art 4/3 del DM 430/2000 Regolamento supplenze personale ATA dispone che Nello stesso anno scolastico possono essere prestati i servizi di insegnante nei diversi gradi di scuola, di istitutore ovvero in qualità di personale amministrativo, tecnico e ausiliario anche in scuole non statali, purché non svolti in contemporaneità.

Il  7/4 del Regolamento supplenze Docenti che Fatte salve le ipotesi di cumulabilità di più rapporti di lavoro contemporanei specificate nei commi precedenti, le varie tipologie di prestazioni di lavoro previste nelle scuole possono essere prestate nel corso del medesimo anno scolastico, purché non svolte in contemporaneità. “

Posted on by nella categoria Supplenze, Ata
Versione stampabile
ads ads