Ferie e docenti a tempo determinato: quanti giorni di ferie saranno monetizzati alla fine del contratto?

Docente – L’anno scorso ho lavorato fino al 30 giugno con contratto a td. Avendo maturato le ferie,  mi spetta la retribuzione? Docente scuola infanzia.

Paolo Pizzo  –  Gentilissima docente,

ai sensi della legge 24 dicembre 2012, n. 228 (Legge di stabilità per il 2013) e della nota del 4 settembre n 72696/2013 del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato la monetizzazione delle ferie per il personale docente assunto a TD può avvenire nella misura data dai giorni di ferie spettanti, detratti quelli di sospensione delle lezioni compresi nel periodo contrattuale.

È da precisare che oltre a luglio ed agosto anche i primi giorni di settembre e gli ultimi di giugno secondo il calendario scolastico, le vacanze natalizie e pasquali, l’eventuale sospensione per l’organizzazione dei seggi elettorali e per i concorsi, ecc. sono tutti periodi che vengono sottratti al monte ferie spettanti.

Pertanto, la scuola, alla fine del tuo contratto ha dovuto sottrarre tutti i periodi sopra indicati (ovvero giorni in cui avresti potuto fruire delle ferie….indipendentemente se poi ne hai fruito o meno…) al totale delle ferie che ti spettavano.

Il risultato, se positivo (ovvero se saranno rimasti dei giorni di ferie non fruite), ti sarà monetizzato.

Posted on by nella categoria Supplenze, Ferie
Versione stampabile
ads ads