Graduatorie III FASCIA ATA: la valutazione di più rapporti di lavoro nello stesso periodo

Mauro – Spett.le orizzonte scuola ci scrive un ATA inserito in 3 fascia per il seguente motivo. In seguito della verifica punteggio da parte della scuola del primo incarico, nel valutare il servizio la segreteria mi fa notare che avendo svolto, in un anno scolastico, il servizio di assistente amministrativo presso scuola paritaria per 6 ore settimanali e, in contemporanea ma in giorni diversi, 8 ore settimanali di docente presso scuola statale mi dicono che per quell’anno il punteggio e’ non accettabile, quindi nullo. Vi prego di darmi una risposta in merito per non vedermi decurtare il punteggio. 

di Giovanni Calandrino – Gentile Mauro, la nota numero 7 alla Tabella di Valutazione dell’Allegato A – DM 716/2014, afferma che ai sensi delle disposizioni vigenti in materia di cumulo di più rapporti di lavoro, qualora in uno stesso periodo siano prestati servizi diversi, tale periodo, ai fini dell’assegnazione del punteggio, va richiesto dall’aspirante con uno soltanto dei servizi coincidenti. Qualora nel medesimo anno scolastico siano stati prestati servizi che, ai sensi della tabella della valutazione dei titoli danno luogo a valutazioni differenziate, il punteggio complessivo attribuibile per quell’anno scolastico non può comunque eccedere quello massimo previsto per il servizio computato nella maniera più favorevole.
In conclusione, in fase di compilazione della domanda, doveva richiedere la valutazione del servizio computato nel punteggio più favorevole.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads