Supplenze: rifiuto della proroga per gli scrutini. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno, volevo sapere se un docente a tempo determinato da ottobre 2014 con supplenza breve può rinunciare al contratto-proroga per gli scrutini di giugno per una classe quinta e una quarta? Cordialità dalla segreteria dell’Istituto.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

l’art 8/1 lettera b del DM 131/07 dispone che

la rinuncia ad una proposta contrattuale o alla sua proroga o conferma ripetuta per due volte nella medesima scuola comporta, esclusivamente per gli aspiranti totalmente inoccupati al momento dell’offerta di supplenza, la collocazione in coda alla relativa graduatoria di terza fascia.

Pertanto il supplente può rinunciare alla proroga per gli scrutini senza alcuna sanzione.

Il dirigente provvederà alla sostituzione del supplente con altro docente della stessa istituzione scolastica (anche della stessa classe) che abbia titolo ad insegnare la relativa disciplina.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads