Graduatorie Permanenti ATA: tempistica ricorso e l’omissione del profilo di AA

Alfonso – Gentilissimi, vorrei sottoporvi una questione che mi riguarda. Sono un assistente amministrativo che si è depennato dalla permanente della provincia di Napoli e si è inserito in III fascia a Modena ad ottobre 2014 sia come AA che come CS.

Appena uscito il bando per la I fascia a Modena, a Marzo 2015, ho chiesto l’inserimento in I fascia sia come AA che come CS. Adesso, da una verifica effettuata sul sito di Istanze on line, (le provvisorie a Modena non sono ancora state pubblicate), sembra che il CSA abbia accolto l’inserimento in I fascia come CS ma non come AA (servizio prestato per oltre 31 mesi nella statale).

Devo cominciare a predisporre il ricorso? Potevo chiedere l’iserimento nelle due graduatorie (AA e CS) avendo prestato i 31 mesi di servizio nella scuola statale come assistente amministrativo? Può il CSA includermi come CS e escludermi come Assistente amministrativo?

Grazie per la disponibilità e cordiali saluti

di Giovanni Calandrino – Gentile Alfonso, prima di tutto chiariamo che, per essere inseriti nelle Graduatorie Permanenti del personale ATA ai sensi dell’art. 554 del D.L.VO 297/94 occorre possedere i requisiti d’accesso previsti dal bando. Dal quesito è chiaro che i 31 mesi di servizio specifico di AA nelle scuole statali è sicuramente uno dei requisiti che consente l’accesso al profilo professionale di AA e CS delle suddette graduatorie permanenti.

Detto ciò, alla domanda “Devo cominciare a predisporre il ricorso?” rispondo che è opportuno aspettare la pubblicazione delle graduatorie provvisorie, l’omissione del profilo di AA potrebbe essere un problema della piattaforma “Istanze on-line” considerata ancora la non ufficializzazione delle graduatorie provvisorie, quindi consiglio di attendere i dati ufficiali (pubblicazione delle graduatorie provvisorie).

Alfonso – potevo chiedere l’inserimento nelle due graduatorie (AA e CS) avendo prestato i 31 mesi di servizio nella scuola statale come assistente amministrativo?

Giovanni Calandrino – Si, infatti requisito fondamentale per l’inclusione nelle graduatorie permanenti del personale ATA è un’anzianità di servizio di almeno due anni. Ovvero 23 mesi e 16 giorni, anche non continuativi. Prestato in posti corrispondenti al profilo professionale cui si richiede l’accesso. E/o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore a quella del profilo cui si concorre.

Alfonso – può il CSA includermi come CS e escludermi come Assistente amministrativo?

Giovanni Calandrino – se è in possesso dei corretti titoli d’accesso, NO. Le ricordo che può presentare istanza di reclamo avverso errori materiali, l’inammissibilità o la nullità della domanda entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads