I Presidi sceglieranno anche gli ATA?

Pasquale – vorrei avere delle informazioni a riguardo la riforma della buona scuola. Per quanto riguarda le graduatorie ata 3a fascia per l’ anno scolastico 2015-2016 la chiamata sui posti disponibili verra effettuata sempre da esse oppure ol dirigente scolastico non si basera piu sulle graduatorie’…….

Lalla – gent.mo Pasquale, al momento il DDL Scuola non parla degli ATA, nè nel bene nè nel male. E cioè per immissioni in ruolo, nè per supplenze, nè per qualsiasi miglioramento che possa riguardare la categoria.

Le supplenze da III fascia continueranno ad essere conferite con le stesse modalità di quest’anno (

Graduatorie III fascia ATA: come saranno chiamati gli aspiranti supplenti? ). L’unica cosa che cambia non è scritta nel DDL Scuola, ma nella Legge di Stabilità già approvata,

"Abolita la possibilità dal 1 settembre 2015 di conferire supplenze brevi a:

a) personale appartenente al profilo professionale di assistente amministrativo, salvo che presso le istituzioni scolastiche il cui relativo organico di diritto abbia meno di tre posti;
b) personale appartenente al profilo di assistente tecnico;
c) personale appartenente al profilo di collaboratore scolastico, per i primi sette giorni di assenza.

Alla sostituzione si può provvedere mediante l’attribuzione al personale in servizio delle ore eccedenti di cui ai periodi successivi. Le ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti possono essere attribuite dal dirigente scolastico anche al personale collaboratore scolastico. Conseguentemente le istituzioni scolastiche destinano il Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa prioritariamente alle ore eccedenti. "

Al di fuori di questa riduzione, la modalità di conferimento delle supplenze non cambia.

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads