Assegnazioni e utilizzazioni: il docente perdente posto che richiede la sua ex scuola

Maria – Buon giorno, sono una insegnante di scuola media A059,  con punteggio di graduatoria 69 e un mio collega con punteggio 30; divento perdente posto perche quest’ultimo gode della legge 104 per il figlio residente a 100 km di distanza dalla scuola. Fatta la domanda di trasferimento condizionata mi danno trasferimento in una scuola distante dalla scuola di titolarità 20 km. Il collega rimane titolare perchè non ha ottenuto il trasferimento vicino al figlio. Ora il mio collega chiederà assegnazione provvisoria per scuole più vicine alla sua residenza; se otterrà l’assegnazione provvisoria che fine farò io? Sarò riassorbita nella mia scuola o dovrò fare pure io domanda di  assegnazione provvisoria per rientro?  Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Maria,

se il tuo collega dovesse ottenere l’assegnazione provvisoria comunque tu non potresti rientrare nell’organico di diritto ovvero rioccupare il posto a pieno titolo.

L’assegnazione provvisoria è infatti una mobilità annuale e non definitiva, per cui il posto rimarrebbe libero soltanto un anno.

Puoi però occuparlo provvisoriamente per un anno scolastico producendo domanda non di assegnazione provvisoria ma di utilizzo, e anche con precedenza rispetto tutti gli altri docenti che eventualmente richiederanno la tua ex scuola come assegnazione provvisoria.

L’art 2 del  CCNI sulle assegnazioni e utilizzi dispone che possono chiedere utilizzo i docenti trasferiti quali soprannumerari a domanda condizionata ovvero d’ufficio senza aver presentato la domanda nello stesso anno scolastico o nei 9 anni scolastici precedenti, che chiedano di essere utilizzati come prima preferenza nell’istituzione scolastica o, in subordine, nel distretto sub-comunale che la comprende o nel comune di precedente titolarità o, qualora non esistano posti richiedibili in detto comune, nel comune viciniore nel rispetto delle relative tabelle e che abbiano richiesto in ciascun anno dell’ottennio il trasferimento anche nell’istituzione di precedente titolarità. Pertanto per l’a.s. 2014/2015 può produrre domanda di utilizzazione il personale che sia stato trasferito d’ufficio o a domanda condizionata per l’a.s. 2006/2007 e successivi.

L’art 8 al punto II dispone inoltre una precedenza per il personale docente che, a partire dall’a. s. 2006/2007 e/o successivi, chiede il rientro nella scuola di precedente titolarità, trasferito quale soprannumerario a domanda condizionata ovvero d’ufficio (senza aver presentato domanda) nell’anno scolastico a cui si riferiscono le operazioni, e che abbia richiesto di essere utilizzato nella scuola di precedente titolarità. Nel caso di concorrenza prevale l’istanza del docente già appartenente alla stessa tipologia di posto (posto comune, classe di concorso, posto sostegno).

Potrai quindi richiedere utilizzo nella tua ormai ex scuola.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads