Esami di Stato: nominativi inseriti nel sistema informatico hanno la precedenza sulla messa a disposizione per le sostituzioni

Raffaele – Gentile Lalla, sono un docente precario e quest’anno, con incarico annuale, ho compilato il modello ES-1 per commissario esterno agli esami di stato 2015. La mia domanda è la seguente: se non rientro nell’elenco dei commissari esterni presentati dal Miur, ho speranza di essere richiamato come sostituto agli esami in corso, oppure dovevo assolutamente fare anche la messa a disposizione come sostituto commissario esterno? Grazie

Lalla – gent.mo Raffaele, le domande di messa a disposizione vanno prese in considerazione solo quando non ci saranno più aspiranti inseriti nelle graduatorie compilate ai fini dell’assegnazione dell’incarico. La domanda di messa a disposizione è riservata infatti a chi non ha potuto presentare domanda telematica perchè non aveva i requisiti che gli consentivano di farlo, ma tale domanda viene comunque in subordine alla nomina dei docenti già inseriti nel sistema informatico.

La nomina potrebbe pervenire sia prima dell’inizio degli esami (da ieri le commissioni sono visibili al SIDI), sia in fase di espletamento degli stessi, soprattutto nel giorno di insediamento della commissione (15 giugno) e il successivo.

in bocca al lupo 🙂

Una precisazione per i docenti con contratto fino al 30 giugno: qualora dovessero ricevere nomina successivamente a tale data e non volessero accettare, non sono più nell’obbligo di servizio, in quanto liberi da vincolo contrattuale.

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads