Pensione anticipata per le donne

Paola  – Buon giorno mi chiamo Paola e sono un’insegnante della scuola dell’infanzia e lavoro a Reggio Calabria. Ho 63 anni con 40 anni di contributi nel 2015/2016…vorrei sapere se ho buone speranze per l ‘anno prossimo di poter finalmente andare in pensione con le voci che si sentono che lo si potrà’ fare con 35 anni di contributi e 62 anni di età’ con qualche penalita’, e’ vero? Inoltre noi insegnanti della scuola materna visto il lavoro ‘pesante’ a livello mentale e di responsabilità’ con la formazione dei bambini che saranno gli uomini del futuro, non avremmo diritto a qualche occhio di riguardo? Le nuove generazioni non sono rispettose come una volta e il nostro lavoro ci logora ogni giorno…. La ringrazio per aver letto la mia email e attendo con ansia una sua riposta. Distinti saluti

FP – Gentile Paola,

considerata la sua anzianità contributiva di 40 anni al 31/8/2016, secondo quanto previsto dalla L. 214/2011 (Riforma Fornero), matura il diritto alla pensione anticipata nel 2018. Di seguito le indico i requisiti previsti per la pensione anticipata per le donne, per i prossimi anni:

– dal 2014 al 2015 41 anni e 6 mesi;
– dal 2016 al 2018 41 anni e 10 mesi.

 

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads