Concorso per dirigenti scolastici: requisiti di accesso

Prof. Daniela – Volevo sapere due cose

a) un professore con 25 anni di servizio di ruolo su classe di concorso c310, con due diplomi scuole superiori potrebbe accedere ad eventuale concorso o è necessaria laurea?

b) nel mio caso, non abilitata, con tre anni di insegnamento stesso ruolo, ho letto e mi ha detto qualcuno che volendo, con il nuovo reclutamento per concorso poter partecipare a corsi specifici e speciali che le regioni fanno ogni anno.

a cosa servirebbe questo corso? esistono davvero? frequentato quel corso potrei partecipare? se mi potesse illuminare su questi quesiti le sarei grata…ho chiesto a chi credevo potesse rispondermi, ma mi hanno confusa sempre di più. La ringrazio fin da ora

Lalla – gent.ma Daniela, posto che i requisiti per la partecipazione al prossimo concorso per Dirigenti Scolastici devono ancora essere approvati in via definitiva, all’ultimo concorso ha potuto partecipare solo il personale docente ed educativo nelle scuole statali in possesso di laurea magistrale o titolo equiparato o laurea del precedente ordinamento.

Per quanto riguarda invece la tua situazione, il bando molto probabilmente non permetterà la partecipazione a personale docente non di ruolo. Anche nell’ultimo concorso era così, nonostante poi ci sia stato un ricorso vinto dal sindacato Anief Due insegnanti precari diventeranno Presidi. Sentenza storica del TAR

Da quanto ci è dato sapere, si lavora invece per l’eliminazione del vincolo dei 5 anni di servizio posti come ulteriore requisito di accesso, per partecipare al concorso. Concorso Dirigenti 2015, possibile apertura a tutti insegnanti ruolo, anche senza servizio. Ipotesi per sanare concorso 2011

La frequenza di corsi di preparazione o valutabili nella tabella dei titoli del concorso, non è invece requisito di accesso al concorso.

Posted on by nella categoria Concorso Dirigenti Scolastici
Versione stampabile
ads ads