Graduatorie III fascia ATA: in caso di rinuncia alla proroga si ha diritto alla NASPI

Pierluigi – Salve, volevo delle delucidazioni per un rifiuto su una proroga di contratto come assistente amministrativo di 3 fascia. In pratica il 20/06 mi scade il contratto come assistente amministrativo su una malattia che è iniziata ad aprile. È già la seconda proroga che accetto da quando ho iniziato. Non so se la persona prolunga la malattia dopo il 20/06. Visto che sarò fuori sede dopo il 20/06 per motivi familiari, volevo sapere se rifiuto la proroga cosa può succedere?

Ho letto che c’è il depennamento dalla graduatoria da tutte le scuole e si perde il diritto alla disoccupazione. Potreste darmi una risposta più approfondita?

di Giovanni Calandrino – Gentile Pierluigi, in riferimento all’art. 7 (Effetti del mancato perfezionamento del rapporto di lavoro) comma 1, Punto B), Per supplenze conferite sulla base delle graduatorie di circolo e di istituto: la rinuncia ad una proposta contrattuale, o alla sua proroga o conferma, non comporta alcun effetto.

Inoltre conserva anche il diritto all’indennità di disoccupazione, infatti, ricordo che hanno diritto alla NASPI i supplenti della scuola Docenti o ATA che hanno cessato la supplenza per scadenza naturale e NON si sono dimessi volontariamente.

NASPI 2015: guida completa alla nuova indennità di disoccupazione

 

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads