Esami di Stato: pubblicazione calendario colloqui

Guido – Leggendo l’ordinanza ho visto che al comma 5 dell’art. 14 non si specifica alcun vincolo per il giorno di pubblicazione del calendario dei colloqui. Per questo ho pensato che fosse ragionevole pubblicarlo il giorno della prima prova, visto che il calendario era già stato deciso nella riunione plenaria. Altri presidenti di commissione hanno obiettato che invece si dovrebbe pubblicare il calendario dopo la terza prova. Chi ha ragione?

Lalla – gent.mo Guido, dato che la normativa non fissa una data prescrittiva, non c’è una ragione e un torto. Di solito si preferisce pubblicare il calendario dei colloqui contestualmente al risultato delle prove scritte, poichè non tutti i candidati potrebbero essere convocati per il colloquio. Nel tuo caso dovresti poi integrare con una nuova comunicazione in cui si si escluderebbe il candidato o i candidati non convocati.

 

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads