Fascia stipendiale in godimento al 1/9/2012 è la 0/8

Giuseppe  – Gentile Redazione, sottopongo un quesito irrisolto relativo alla ricostruzione di carriera. Sono entrato in ruolo il 01/09/2011, con retrodatazione giuridica nel 2010. Conferma in ruolo dopo superamento anno di prova, prt. 207 del 06/07/2012. Nell’a.s. 2012/2013 avvio richiesta per la ricostruzione di carriera, il cui procedimento risulta completato e così specifica: alla data del 01/09/2012 (conferma in ruolo) viene riconosciuta un’anzianità utile ai fini giuridici ed economici pari ad anni 6. Gli anni di servizio preruolo svolti sono così distribuiti: incarico annuale a.s. 2005/06 a.s  2006/07  a.s. 2007/08  a.s.2008/09 a.s. 2009/10 a.s. 2010/11 Nel cedolino, anche l’ultimo di giugno, risulta per la progressione economica, scadenza 31/08/2021. Pur avendo avuto la retrodatazione al 2010 rientro sempre nel nuovo calcolo stipendiale con fascia 0-8 anni?? Il calcolo della ricostruzione è corretto?  Ma soprattutto com’è possibile che maturi la progressione nel 2021? In attesa di un riscontro, ringrazio e saluto cordialmente.

FP – Gentile Giuseppe,

le segnalo che per i casi di personale docente immesso in ruolo con decorrenza giuridica 01/09/20111, con retrodatazione giuridica 01/09/2010, l’Aran si è espresso con la nota del 08/10/2013. Il docente, pur avendo avuto retrodatazione giuridica dell’immissione in ruolo al 1° settembre 2010, non può usufruire delle clausole di salvaguardia inserite nel CCNL 4/08/2011 per i docenti che a tale data erano già effettivamente assunti a tempo indeterminato. Le due clausole di salvaguardia sono:

1) per il personale inserito nella precedente posizione 3 -8 o che abbia maturato il diritto all’inserimento in tale posizione, il quale conserva il diritto a percepire il maggior valore stipendiale di detta posizione fino a maturazione del successivo scaglione;
2) per il personale inserito nella precedente posizione stipendiale 0- 2, il quale conserva il diritto al conseguimento del precedente valore stipendiale 3– 8 al compimento del periodo di due anni.

Tali clausole sono volte a salvaguardare chi alla data del 1° settembre 2010 era già assunto a tempo indeterminato.

Il docente assunto dal 1° settembre 2011 con retrodatazione giuridica al 1° settembre 2010 deve essere sottoposto allo stesso regime proposto dal CCNL 4/08/2011 ovvero con la prima posizione stipendiale corrispondente alla 0 – 8.

In merito alla valutazione del servizio pre-ruolo, le segnalo che ai sensi della normativa  vigente:

– i primi 4 anni sono utili ai fini giuridici ed economici;
– 2/3 della parte restante sono utili ai fini giuridici ed economici;
– 1/3 è utile ai soli fini economici.
L’anzianità utile all’attribuzione della fascia stipendiale è data dalle sole anzianità utili ai fini giuridici ed economici
(i primi 2 punti).

Detto questo, la sua anzianità utile ai fini giuridici ed economici al 1/9/2012 (dopo il superamento del periodo di prova) sarà così determinata:

– 4 anni e 8 mesi del servizio pre-ruolo;  Anni totalmente utili ai fini giuridici ed economici;
– 2 anni di ruolo (a.s. 2010/2011 retrodatazione giuridica – a.s. 2011/2012)

Totale anzianità utile ai fini della progressione stipendiale: 6 anni e 8 mesi. Pertanto la sua fascia stipendiale in godimento al 1/9/2012 è la 0/8. Sul cedolino è ancora indicata la scadenza 31/8/2021 perchè non è stato ancora registrato, ai fini stipendiali, il relativo decreto di ricostruzione di carriera.

Posted on by nella categoria Stipendio, Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads