Graduatorie di istituto: il servizio a.s. 2014/15 vale in II fascia?

Anna – Chi si inserisce ora dalla III alla II fascia può dichiarare anche il servizio prestato nel 2014/15 o bisogna comunque fermarsi a quello 2013/14 in quanto ultimo dichiarabile nella domanda di III fascia presentata l’anno scorso? Mille grazie per l’attenzione e buona giornata

Lalla – gent.ma Anna, il servizio prestato nell’a.s. 2014/15 potrà essere dichiarato solo hai conseguito un titolo abilitante al quale non è attribuito punteggio aggiuntivo, ossia il PAS.

Per tutti gli altri titoli infatti, Titolo U.E. riconosciuto con provvedimento del MIUR,

Laurea in scienze della formazione primaria e

TFA ai sensi del DM 249/2010, individuati al punto A.4 della Tabella A allegata al decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 15 maggio 2014, n. 308, si prevede uno specifico punteggio aggiuntivo, che non è compatibile con il servizio contemporaneo di insegnamento. (Graduatorie di istituto: cosa si intende per “punteggio aggiuntivo” per abilitazione TFA)

In particolare nella tabella si legge

"c) non sono valutabili i servizi di insegnamento prestati durante il periodo di durata legale dei corsi di cui al punto A4) della presente tabella, qualora utilizzati come titoli di accesso a una graduatoria di una qualsiasi posto o classe di concorso;"

per questo motivo nella sezione B3 è richiesto di inserire il periodo di durata legale del corso, per decurtare eventuale servizio dichiarato in più.

Pertanto, se hai conseguito una delle abilitazioni con punteggio aggiuntivo, non puoi dichiarare il servizio dell’a.s. 2014/15, se hai conseguito l’abilitazione PAS sì.

Graduatorie di istituto: istruzioni inserimento in II fascia aggiuntiva entro il 3 agosto e scelta scuole tra il 4 e il 19 agosto

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads