Graduatorie Permanenti ATA: il servizio svolto in scuole paritarie non costituisce requisito di accesso

Giuseppe – Gentilissima Redazione, sono un cuoco ho maturato 24 mesi e dovrei entrare in 1 fascia. da premettere che nelle graduatorie di terza fascia ho lavorato grazie al servizio svolto come cuoco in una scuola paritaria con mensa.

Mi hanno convocato dall’USP dicendomi che il servizio svolto nella scuola paritaria non puo essere valutato e che mi avrebbero inserito lo stesso in prima fascia ma senza detto servizio in quanto secondo loro addirittura avrebbero dovuto depennarmi perchè nelle scuola paritarie non è previsto il profilo di CUOCO .

Da precisare che non ho dichiarato nulla di falso ho dato loro buste paga,contratti e contributi inps dove si evince la veridicità dei fatti. eppure il DM 716 valutazione servizio recita esattamente che chi svolge funzioni in ambito specifico il servizio è valutato la metà.

Come mai tutte le scuole lo valutano cosi …. e poi all’USP danno versione diverse?

Grazie tante rispondetemi vi prego

di Giovanni Calandrino – Gentile Giuseppe, in riferimento alle graduatorie permanenti ATA ai sensi dell’art.554 D.Lvo 16.4.1994, n.297, per essere inclusi nelle suddette graduatorie occorre possedere un anzianità di servizio di 23 mesi e 16 giorni prestato in posti corrispondenti al profilo professionale di CUOCO e/o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore a quella del profilo cui si concorre.

Si computa anche:

  • Il servizio effettivo prestato nelle corrispondenti precorse qualifiche del personale non docente statale (D.P.R.420/74), nonché nei corrispondenti precorsi profili del personale A.T.A. statale (D.P.R.588/85).
  • Il servizio effettivo prestato (di ruolo e non di ruolo) presso scuole statali, con rapporto d’impiego con lo Stato e/o il servizio scolastico (di ruolo e non di ruolo) prestato con rapporto di impiego direttamente con gli Enti Locali i quali erano tenuti per legge a fornire alle scuole statali personale A.T.A.
  • Il servizio prestato nelle scuole italiane all’estero purché certificato dalla competente autorità del Ministero degli Affari Esteri.

Il servizio prestato in scuole secondarie pareggiate o legalmente riconosciute o in scuole elementari parificate o in scuole paritarie, invece NON COSTITUISCE REQUISITO D’ACCESSO ma viene valutato solo ai fini di punteggio, naturalmente solo se sia stata assolta la prestazione contributiva prevista dalle disposizioni vigenti in materia e il punteggio attribuito è ridotto alla metà.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads