Assegnazione provvisoria interprovinciale: chi ha presentato domanda entro il 15 luglio non deve ripeterla

Lory – Sono un docente neo-immesso in ruolo con nomina dal 01/09/2014 dall’Ufficio Scolastico Provinciale di ROMA (RM) su posto di sostegno AD03 – Dotazione Organica Sostegno RM – Mia madre è riconosciuta con disabilità (art. 3
comma 3 legge 104/92) a carattere permanente; pertanto ho già presentato domanda di assegnazione interprovinciale 2015/16 nella provincia di mia residenza (CASERTA) in qualità di docente beneficiario dell’assistenza a genitore disabile con precedenza g, tramite istanze on line con scadenza 15/07/2015.

Ora alla luce dell’emanata nota n. 21129 del 16 luglio 2015 che permette di superare il vincolo triennale

LE CHIEDO DEVO PRESENTARE UNA NUOVA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE A CASERTA OPPURE

AVENDO GIA’ BENEFICIATO DELLA PRECEDENZA g) NON DEVO RIPRESENTATE LA DOMANDA.

Grazie di cuore, per la consueta disponibilità; sempre al nostro servizio.

Lalla – gent.ma Lory, non devi ripresentare la domanda. La precedenza di cui fruisci infatti ti aveva già permesso di superare il vincolo triennale, per cui la disposizione della legge n. 107 del 15 luglio 2015 non apporta nulla di nuovo alle tue possibilità di ottenere quanto richiesto.

Vale la domanda che hai già presentato. Alle domande presentate entro il 15 luglio 2015 si aggiungeranno adesso quelle dei colleghi che beneficeranno degli effetti della legge, ma tu usufruirai comunque della precedenza.

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads