Graduatorie di istituto elenco aggiuntivo II fascia: i casi in cui il servizio vale 12 punti anche se non si raggiungono 180 giorni

Rosaria – Sono una docente abilitata con l’ultimo tfa in discipline giuridiche ed economiche, e sto compilando il modello A3 per l’inserimento in II fascia. Nel 2014, ho svolto una supplenza dal 27 gennaio fino al termine degli scrutini (classi non terminali); la titolare non è rientrata entro il 30 aprile e pertanto la mia supplenza si è conclusa con gli scrutini di giugno.

La mia domanda è questa: la mia supplenza potrebbe rientrare nella legge 124/99 art. 11 comma 14? Anche se la normativa fa riferimento al 1 febbraio, a rigor di logica, il mio caso potrebbe ricadere in questa ipotesi e pertanto valere come supplenza ininterrotta e quindi valevole 12 punti??? Grazie in anticipo.

Lalla – la risposta è affermativa, in virtù di quanto precisato dal Miur con nota del 24 luglio 2014

11) Il servizio con contratto a tempo determinato è valutato come anno scolastico intero, se ha avuto la durata di 180 giorni, oppure se il servizio è stato prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale, ovvero fino al termine delle attività nella scuola dell’infanzia.

Graduatorie di istituto: istruzioni inserimento in II fascia aggiuntiva entro il 3 agosto e scelta scuole tra il 4 e il 19 agosto

 

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads