Graduatorie Permanenti ATA: il servizio svolto in scuole paritarie NON COSTITUISCE REQUISITO D’ACCESSO ma viene valutato la metà

Pino – Carissimo Giovanni sicuramente non ho descritto bene il quesito il punto è il seguente ho lavorato 5 anni asilo paritario con mensa sono stato regolarmente assunto come cuoco in quanto in possesso diploma qualifica alberghiero di cucina , e grazie al servizio al 50% mi sono inserito in terza fascia profilo cuoco dove grazie ai punti maturati sono stato nominato per tre anni di seguito convitto nazionale in pratica al 1 marzo 2015 ho chiuso i famosi 24 mesi di servizio . Di recente presento domanda per essere inserito in prima fascia però mi dicono che il servizio che avevo maturato nella scuola paritaria non era valido in quanto nelle paritarie non è previsto il profilo professionale di cuoco  e che quindi è già tanto se mi inseriscono 1 fascia . Secondo loro il servizio che ho fatto nella paritaria non era oggetto di valutazione che era stato un errore della scuola capofila e che quindi la graduatoria è stata inficiata da questo errore ……non credo sia proprio così Non ho parole per ringraziati della tua sempre cortese risposta ma ti prego di rispondermi in quanto potrebbero fare delle missioni in ruolo dato che saremmo solamente in due in prima fascia

Grazie di cuore

di Giovanni Calandrino – Gentile Pino, le confermo quanto già detto nella precedente risposta, in riferimento alle graduatorie permanenti ATA, per il servizio prestato in scuole secondarie pareggiate o legalmente riconosciute o in scuole elementari parificate o in scuole paritarie il punteggio attribuito è ridotto alla metà.
Il servizio stesso può essere autocertificato e quindi valutato solo se sia stata assolta la prestazione contributiva prevista dalle disposizioni vigenti in materia. Tale servizio non costituisce requisito di accesso.
Pertanto ha diritto alla valutazione del sopraccitato servizio.
Infine ricordo all’UST che, in riferimento all’Allegato A del D.M. 716/2014, il servizio di CUOCO prestato in:
a. Scuole dell’infanzia non statali autorizzate;
b. Scuole Primarie: non statali parificate, sussidiate o sussidiarie;
c. Scuole di istruzione secondaria o artistica: non statali pareggiate, legalmente riconosciute e convenzionate;
d. Scuole non statali paritarie.
È valutabile con l’attribuzione di PUNTI 3 per ogni anno di servizio e 0,25 PUNTI per ogni mese o frazione superiore a 15 gg.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads