Immissioni in ruolo: chi sceglie GM e non viene assunto, rimane anche in GaE?

Laura – Cara Lalla sono in GAE ma anche idonea al concorso 2012. Sarei tentata di scegliere di essere trattata per la GM ma la domanda che mi pongo è questa: Se non dovessi farcela resterei nella GM fino alla sua soppressione in seguito a nuovo concorso, ma resterei comunque nelle GAE come residuale? Oppure la scelta di essere trattata per la GM comporterebbe comunque la mia esclusione dalle GAE in caso di non assunzione? Grazie dell’attenzione.

Lalla – gent.ma Laura, l’unico passo in cui la legge n. 107 del 13 luglio 2015 cita una cancellazione dalla graduatoria, è quella in cui non si accetta la nomina proposta. In nessun altro caso si evincono conseguenze punitive per le scelte dei candidati.

Tra l’altro la possibilità di GM ancora in piedi dovrebbe essere veramente residuale, dal momento che nelle fasi nazionali (sia B che C) le GM precedono le GaE.

Già di per sè dover scegliere tra GaE e GM è punitivo, per chi è stato bravo da concretizzare il 100% di possibilità di essere assunto, adesso dimezzato da una legge che sotto questo punto di vista è certamente balorda.

Nei prossimi giorni, ci auguriamo già dal 28 luglio, quando saranno aperte le funzioni per la presentazione della domanda su Istanze on line, il Miur pubblicherà sul proprio sito delle FAQ che potranno aiutare i docenti nella formulazione della domanda, e speriamo che ci siano le risposte a quanti più quesiti possibili.

Immissioni in ruolo 2015: normativa, guide, consulenza, tempistica, posti, fasi

 

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads