Il diritto alla ricostruzione di carriera è un diritto prescrivibile ovvero dalla conferma in ruolo decorre l’inizio della prescrizione

Scuola – Dovrei procedere alla ricostruzione di carriera di una collega assistente amministrativo con 2 immissioni in ruolo,  (in quanto vincitrice del concorso indetto dal CCNI  sottoscritto il 3.12.2009, con il quale sono disciplinate le procedure selettive per i passaggi del personale ata dall’area inferiore  all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della sequenza contrattuale  25 luglio 2008)   e con la seguente situazione. prima  immissione in ruolo : COLLABORATORE SCOLASTICO  Decorrenza giuridica 01/09/1996 – Decorrenza economica 06/11/1996 – Superamento periodo di prova 17/05/1997 fine ruolo effettivo da COLLABORATORE SCOLASTICO  per passaggio al profilo superiore 26/09/2011  –  mentre da rilevazione SIDI  01/09/2011 (con ricostruzione di carriera già effettuata) •      seconda immissione in ruolo: ASSISTENTE AMMINISTRATIVO – Decorrenza giuridica 01/09/2011 – Decorrenza economica 27/09/2011  (Decorrenza economica retrodatata al 01/09/2010)  Superamento periodo di prova18/02/2012  La domanda di riconoscimento dei servizi pre-ruolo da parte della suddetta A.A. ai fini della ricostruzione della carriera personale A.T.A. è stata presentata in data 27/02/2013 al protocollo della scuola di attuale titolarità ma a  tutt’oggi non mi è stato ancora possibile effettuata la ricostruzione di carriera. Ho inserito al SIDI tutti i servizi pre-ruolo, gli estremi del contratto di assunzione a T.I., ho controllato lo stato matricolare, e tutto è OK. Ma quando procedo con l’apertura della pratica mi viene inviato il seguente messaggio: IMPOSSIBILE APRIRE PRATICA DI PASSAGGIO SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITA’ CON RETRODATAZIONE. Sono preoccupata che trascorsi i 5 anni dalla conferma in ruolo la mia collega possa perdere il diritto a percepire eventuali arretrati. C’è un modo per interrompere i termini di prescrizione? Ma soprattutto c’è un modo per poter  portare a termine questa pratica? Cosa devo fare per completare il procedimento di ricostruzione? Può gentilmente aiutarmi a risolvere questo problema? E se per caso la ricostruzione deve essere fatta manualmente (cartacea) a chi posso rivolgermi? Visto che non sono ho le competenze per poterla fare da sola? Resto in attesa di una vostra risposta. GRAZIE.
FP – Gentile Scuola,

come in alcuni post precedenti, si chiarisce che il diritto alla ricostruzione di carriera decorre dal primo giorno successivo al superamento del periodo di prova.

E’ opportuno precisare che il diritto alla ricostruzione di carriera è un diritto prescrivibile ovvero dalla conferma in ruolo decorre l’inizio della prescrizione.

La prescrizione del diritto alla ricostruzione di carriera è di 10 anni (dalla conferma in ruolo), mentre il diritto a percepire gli arretrati si prescrive dopo 5 anni.

Preciso che i termini di prescrizione – di cui sopra – sono riferiti alla presentazione della domanda da parte dell’interessato.

Per quanto concerne, l’avviso che propone il portale SIDI – in fase di apertura pratica – le consiglio fin da subito di contattare il numero verde dell’assistenza SIDI.

Comunque segnalo di verificare le diverse date inserite nei vari passaggi.

 

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads