La ricongiunzione è quell’istituto mediante il quale si concede la possibilità al lavoratore di conglobare tutti i periodi contributivi maturati presso diverse gestioni previdenziali

Andrea  -sono un docente di una scuola paritaria che si trova, come molti altri miei colleghi, a dover scegliere tra poco se accettare l’assunzione nella fase 0 o nella fase A. Negli ultimi giorni si è aggiunto un ulteriore dubbio, riguardante il trattamento pensionistico. Qualcuno di noi è nella scuola privata da 10 anni, qualcuno da 20 e simili. Quali problemi si devono affrontare a livello pensionistico? Bisogna procedere al ricongiungimento? E’ oneroso? Altrimenti cosa accade? Si potranno percepire due pensioni? Ringraziando per l’interessamento         FP – Gentile Andrea,

in merito alla sua richiesta, le segnalo quanto segue: la ricongiunzione è quell’istituto mediante il quale si concede la possibilità  al lavoratore di conglobare tutti i periodi contributivi maturati presso diverse  gestioni previdenziali (nel caso in esame da INPS ad ex INDPAP o viceversa) al fine di ottenere un’unica prestazione pensionistica  da un unico ente previdenziale. In sostanza permette di riunire tutti i periodi contributivi obbligatori, volontari e figurativi in un unico trattamento di pensione.

Tale ricongiungimento è quasi sempre con onere economico a carico dell’ interessato.Le fonti di diritto sono:
– L. 29/1979, artt. 1 e 2;
– L. 45/90 (contributi versati presso casse per Liberi Professionisti).

L’art. 1 della L. 29/1979 disciplina il passaggio dei contributi dall’ex Inpdap all’ Inps.L’art. 2 della L. 29/1979  disciplina il passaggio dei contributi dall’Inpsall’ex Indpap.

In alternativa a quanto appena indicato, si segnala, tra l’altro altre due
opzioni:
1) totalizzazione. Normativa di riferimento D.Lgvo n. 42 del 2/2/2006;
2) cumulo dei periodi assicurativi. Normativa di riferimento è la L. 228/2012 art. 1 comma 239.

La scelta della modalità da utilizzare per  “ricongiungere” i periodi, resta una scelta alquanto difficile, se non altro per la complessità della materia pensionistica/previdenziale, pertanto è opportuno farsi supportare  da esperti nel campo previdenziale, per evitare scelte azzardate.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads