Dos e continuità del servizio. Il caso della non conferma della stessa sede

Alessandra  – Sono una docente di sostegno titolare di DOS che richiedendo l’utilizzazione per l’anno scolastico 2015/16 non ha confermato la sede scolastica dove ha prestato servizio negli ultimi quattro anni.  Ho preso visione della graduatoria provvisoria di utilizzazione dei docenti DOS e ho constatato che erano stati decurtati otto punti. Presento motivato reclamo e il funzionario dell’Ambito territoriale risponde che gli otto punti decurtati sono quelli relativi alla continuità perché non confermando la stessa sede di servizio ho perso la continuità e quindi il punteggio maturato. Non riesco a trovare la normativa a riguardo, quindi chiedo: ha ragione il funzionario?  Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Alessandra,

si concordo con il funzionario dell’ATP.

La nota 5 della tabella valutazione titoli del CCNI dispone che la continuità del servizio prestato ininterrottamente da almeno un triennio nella scuola di attuale titolarità ovvero nella scuola di servizio per il personale titolare di Dotazione Organica di Sostegno (DOS) nella scuola secondaria di II grado (lettera C, del titolo I della tabella di valutazione dei trasferimenti) deve essere attestata dall’interessato con apposita dichiarazione personale conforme all’apposito modello allegato all’O.M. sulla mobilità del personale o a quello predisposto per le istanze on line. Il primo anno del triennio per l’attribuzione del punteggio per la continuità al personale DOS decorre a partire dall’anno scolastico 2003/2004.

Si precisa che, per l’attribuzione del punteggio previsto dal presente comma, devono concorrere, per gli anni considerati, la titolarità nel tipo di posto (comune ovvero sostegno a prescindere dalla tipologia di disabilità) o – per le scuole ed istituti di istruzione secondaria di I e II grado ed artistica – nella classe di concorso di attuale appartenenza (con esclusione sia del periodo di servizio pre-ruolo sia del periodo coperto da decorrenza giuridica retroattiva della nomina) e la prestazione del servizio presso la scuola o plesso di titolarità.

Pertanto non avendo più confermato la stessa scuola ovvero non prestandovi più servizio hai perso il punteggio di continuità.

Se così non fosse vorrebbe dire che il DOS avrebbe per sempre il punteggio di continuità anche se non insegna più nella stessa sede. E così non è.

 

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads