Supplenze: termine 8 settembre non riguarda anche Graduatorie di istituto

Michele – Gentile Redazione, la rettifica del regolamento delle supplenze a.s. 2015 2016 include "entro l’ 8 settembre 2015" come scadenza per convocare i docenti per la copertura dei posti di organico di fatto compreso, quindi i posti di sostegno in deroga. Presumo, quindi che, una volta esaurite le GAE e C.O. , i dirigenti convocheranno i docenti della 2° fascia della G.I. della stessa provincia entro l’8 settembre 2015. A seguire le USP provinciale convocheranno i docenti della fase B per coprire i posti dell’organico di diritto rimasti vuoti. Vi chiedo la conferma. Grazie un cordiale saluto.

Lalla – gent.mo Michele, la nota n. 1515 dell’11 agosto 2015, con la quale il Miur indica agli Uffici Scolastici regionali (e di conseguenza agli Uffici Scolastici territoriali) un termine entro il quale conferire le nomine a tempo determinato, a nostro parere non coinvolge le eventuali nomine assegnate dai Dirigenti Scolastici.

Il Miur ha disciplinato, per la prima volta – e ne constateremo l’effetto tra qualche settimana – il lavoro degli Uffici Scolastici. Nulla ha imposto ai Dirigenti Scolastici. Certo, potranno esserci (anzi, ci saranno) Dirigenti Scolastici solerti, ma al momento non ci risulta alcun obbligo.

Non capisco invece cosa intendi con l’espressione "C.O.". Concorso ordinario? Dalle graduatorie del concorso ordinario non si conferiscono supplenze. La nota del Miur si riferisce alle nomine di competenza degli uffici degli USR, quindi dalle GaE.

Supplenze docenti al 30 giugno. Miur agli Uffici Scolastici: concludere operazioni entro 8 settembre

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads