Gli Assistenti Amministrativi fuori dalle supplenze annuali! Ma solo fino agli Aventi Diritto

Spettabile Redazione, A noi sembra che Giovanni Calandrino in questa risposta abbia ignorato il problema del blocco delle supplenze annuali da CSA per gli Assistenti amministrativi. La circolare infatti parla di art. 40. Sbagliamo noi? Saluti e buon ferragosto
Gruppo Supplenti

di Giovanni Calandrino – Gentile portale dei diritti, nella risposta risulta chiaro che per il profilo professionale di AA non saranno dati posti in ruolo ne tanto meno supplenze annuali, infatti nel primo periodo della risposta, specifico che al personale amministrativo a causa del passaggio allo Stato del personale soprannumerario dalle province, saranno assegnate supplenze fino agli aventi diritto dalle graduatorie di circolo e di istituto. Ovviamente quando si parla di supplenze assegnate da graduatorie di circolo e di istituto risulta chiaro che sono nomine assegnate dal DS e non dal UST, al massimo si può procedere con convocazioni organizzate tramite “SCUOLE POLO”.

Non dimentichiamoci che le nomine su art. 40 “fino all’aventi diritto” riguardano il solo profilo di AA… e come voi ben sapete il personale ATA comprende altri profili professionali

Inoltre come ribadisce la circolare prot. n. 25141, il blocco delle assunzioni a tempo indeterminato previsto dai commi 422 e successivi dell’art. 1 della legge 190/2014 non riguarda il personale non amministrativo del comparto scuola.

[Anche per il personale A.T.A. si conferma la possibilità per gli interessati di farsi rappresentare da proprio delegato in sede di conferimento della nomina, nonché la non applicabilità, non ricorrendo le condizioni di cui all’art. 3 del D.M. n. 430/2000, delle sanzioni di cui all’art. 7 del Regolamento delle supplenze (D.M. 13.12.2000, n. 430), in caso di rinuncia ad una proposta di assunzione o di mancata presa di servizio.

(omissis)

A tale riguardo, occorre, tuttavia, evidenziare che dalla lettura dei commi 422 e successivi dell’art. 1 della legge 190/2014 si ricava un espresso divieto di procedere alle assunzioni a tempo indeterminato, a pena di nullità, con esclusione del solo personale non amministrativo del comparto scuola, in attesa del completamento delle procedure di ricognizione e di mobilità del personale delle province e delle città metropolitane da ricollocare presso altre amministrazioni.

Da ciò discende che, in attesa della ricollocazione del suddetto personale, non sarà possibile procedere al conferimento di supplenze annuali (su posti vacanti e disponibili) attingendo dalle graduatorie provinciali permanenti di cui all’art. 554 del D.L.vo n. 297/94 e in caso di esaurimento delle predette dagli elenchi e graduatorie provinciali predisposti ai sensi del D.M. 19.4.2001, n. 75 e del D.M. 24.3.2004, n. 35 e le nomine su tali posti saranno effettuate ai sensi dell’art. 40, comma 9, della legge 449/1997 con supplenze fino all’avente diritto, utilizzando a tal fine le graduatorie di circolo e di istituto.]

Personale ATA: saranno conferite le supplenze annuali?

Posted on by nella categoria Ata
Versione stampabile
ads ads