Supplenze: non si può completare tra primaria e secondaria

Vic – Gentile redazione, sono un’insegnante di Inglese neo-abilitata: una scuola primaria paritaria mi ha offerto un contratto da 12 ore settimanali: volendo integrare, magari in una secondaria di primo o secondo grado, quante ore di servizio posso fare in una settimana?

Il servizio prestato in una scuola primaria paritaria mi darà punteggio, pur essendo inclusa nelle graduatorie d’Istituto di medie e superiori?Vi ringrazio anticipatamente

Lalla – gent.ma Vic, non lo specifichi, ma vogliamo sperare che l’incarico nella scuola paritaria per la primaria derivi dal fatto che tu sia in possesso di specifico titolo (laurea in Scienze della formazione primaria o diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02).

In ogni caso la risposta ai tuoi quesiti è negativa.

Il Regolamento delle supplenze, all’art. 4 afferma "Fatte salve le ipotesi di cumulabilità di più rapporti di lavoro contemporanei specificate nei commi precedenti, le varie tipologie di prestazioni di lavoro previste nelle scuole possono essere prestate nel corso del medesimo anno scolastico, purché non svolte in contemporaneità. "

Pertanto non si può essere insegnante di scuola primaria e di scuola secondaria in contemporanea.

Al di là di questo, anche se mantenessi solo l’incarico nella paritaria, il punteggio non sarà valido per le graduatorie della scuola secondaria, come specificato dalla tabella di valutazione dei titoli per la II fascia delle graduatorie di istituto

" 3. l servizio prestato nella scuola dell’infanzia, nella scuola primaria e in qualità di personale educativo è valutabile esclusivamente per le graduatorie relative a tali tipi di scuole o di attività;
4. il servizio prestato nella scuola secondaria di primo e di secondo grado è valutabile esclusivamente per le graduatorie relative a tali tipi di scuole"

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads