Passaggio di ruolo 2016/17: quale procedura si dovrà seguire?

Marika – Buongiorno, sono insegnante di scuola primaria, posto comune, entrata in ruolo nel 2008, ho ottenuto l’abilitazione con TFA a luglio 2015 per le classi A043/A050; per chiedere il passaggio di ruolo alla scuola secondaria di primo o secondo grado dovrò attendere la prossima primavera 2016 e seguire la procedura attuata finora, ovvero richiedere il passaggio? Ho altre possibilità per passare ad un grado superiore, stando alla riforma attuata? Grazie.

Giovanna Onnis – Gentile Marika, le regole e le scadenze per la mobilità territoriale e professionale relative al 2016/17 non sono ancora note e saranno oggetto del nuovo CCNI non ancora predisposto.
Il tuo movimento rientrerà, in ogni caso, nella mobilità professionale in quanto si tratta di passaggio di ruolo tra ordini di scuola differenti. Essendo stata immessa in ruolo nel 2008, hai sicuramente superato l’anno di prova nel ruolo di appartenenza e, quindi, avendo il titolo di abilitazione per le classi di concorso che vorresti richiedere, sia per il I grado che per il II grado, potrai sicuramente chiedere il passaggio di ruolo per ambedue i gradi di istruzione.
Mi sembra doveroso ricordarti che, come stabilito dal comma 73 della legge 107 (meglio nota come riforma “Buona Scuola”), “Dall’anno scolastico 2016/2017 la mobilita’ territoriale e professionale del personale docente opera tra gli ambiti territoriali”. Quindi la tua richiesta di passaggio di ruolo, se venisse accolta, determinerebbe per te la titolarità all’interno di un ambito territoriale e non su di una scuola specifica.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads