Precedenza Legge 104 nell’ Assegnazione provvisoria interprovinciale. Chiarimenti

Giovanna – Salve sono un’insegnante beneficiaria di legge 104 a causa di una invalidità personale, anche quest’anno ho chiesto di essere assegnata (assegnazione interprovinciale) nella scuola del mio comune di residenza, ma purtroppo per me,gli unici due posti disponibili sono stati assegnati a due colleghe perdenti posto(trasferite in un comune vicino) che hanno chiesto di rientrare nella scuola di precedente titolarità. Vi chiedo: in questo caso posso fare ricorso? Non ho diritto alla precedenza beneficiando della L. 104 personale? Per me, a causa della mia invalidità, è faticoso spostarmi tutti i giorni in un altro comune per lavoro. Vi ringrazio

Giovanna Onnis – Gentile Giovanna,

usufruendo della Legge 104 personale, sicuramente hai diritto alla precedenza, ma questa deve essere valutata nella fase in cui rientrano le Assegnazioni provvisorie interprovinciali. Le utilizzazioni provinciali, come quelle che hanno interessato i colleghi perdenti posto che hanno ottenuto gli unici due posti disponibili nella provincia richiesta , oltre che precedere le assegnazioni provvisorie provinciali, vengono effettuate prima di qualsiasi movimento interprovinciale. Se consideri la sequenza operativa dei movimenti così come viene indicata nell’allegato 3 del CCNI sulle Utilizzazioni e AP 2015/16, potrai notare che le utilizzazioni precedono sempre le assegnazioni provvisorie, che i movimenti provinciali precedono sempre quelli interprovinciali e che le precedenze vengono valutate all’interno della fase nella quale rientra il movimento richiesto. Quindi, mi dispiace, ma non hai motivi validi per fare ricorso.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads